Blood Oath

Da WikiTrek.
Menu-dsn.pngStagione 2 di Deep Space Nine
Numero di produzione: 439
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione: 39
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: 28.03.1994
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: {{{EpisodiI1}}}
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: 10.09.1996
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: {{{EpisodiCOD}}}
DVD europeo in cui è presente l'episodio: {{{EpisodiDVD}}}
VHS britannica dell'episodio: 20 (PG)
Storia: {{{EpisodiSTO}}}
Sceneggiatura: Peter Allan Fields
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: Winrich Kolbe
Musica: Dennis McCarthy
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: {{{EpisodiDurata}}}
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: Patto di sangue
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo: {{{EpisodiES}}}
Titolo francese: Le serment du sang
Titolo tedesco: Der Blutschwur
Titolo giapponese: Chi no Chikai (Blood Oath)
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano: Juramento de Sangue
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: The Beast
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script: 25.01.1994
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Personaggi e interpreti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
Profit and Loss The Maquis - Part I

Blood Oath è un Episodio di Deep Space Nine.

Trama

Data Stellare 47789.8: Quark è nei guai: un Klingon appena giunto su Deep Space Nine è chiuso da ore in una delle camere olografiche e sta rivivendo la famosa battaglia di Klach D'Kel Brakt contro i Romulani, perdendo in continuazione e dicendo che uscirà solamente quando riuscirà a vincere.

Il Ferengi chiede aiuto a Odo, che lo invita a togliere l'energia nella camera.

Il Klingon ne esce infuriato, con la bottiglia di birra mezza vuota e urlando invettive contro Quark.

Odo, rendendosi conto che il Klingon non solo è molto anziano ma è anche ubriaco, lo convince a seguirlo in prigione, dove «sono stati preparati i ricevimenti per il vincitore».

Una volta in cella, il Klingon riceve la visita di un suo amico che, viste le condizioni in cui si trova, decide di lasciarlo dov'è.

Dopo un po' Odo va al centro operativo e, parlando con Kira, racconta l'accaduto.

Dax, sentendo la conversazione, chiede a Odo se uno dei Klingon si chiamava Kang.

Odo le risponde che quello ubriaco ha detto di chiamarsi Kor, e il suo amico si è presentato come Koloth.


Sezioni

In questo episodio...

  • Muoiono Kang e Koloth.
  • Jadzia disubbidisce ad un ordine diretto di Sisko, ma la passa, apparentemente, liscia.

Note

On location

  • Le esterne della fortezza di Albino sono state girate a Pasadena all'esterno della costruzione La Miniatura di Frank Lloyd Wright a cui sono stati aggiunti una matte di Gary Hutzel e un modellino di Karl Martin.
  • L'esplosione del muro della fortezza è stata ricreata con delle miniature realizzate da Dan Curry nel parcheggio Van Ness della Paramount.

47

YATI

  • Durante tutto il combattimento, nonostante il massacro, non si vede nemmeno una goccia di sangue o di qualsiasi altro fluido corporeo. La motivazione è riconducibile al mantenimento del rating dell'episodio, ma l'incongruenza resta.
  • Ai tre Klingon che negli episodi della Serie Classica avevamo visto praticamente uguali agli umani sono misteriosamente cresciute le protuberanze ossee del cranio. Si potrebbe accettare questo dato di fatto come un'esigenza di budget se non fosse che in Trials and Tribble-ations Worf abbia espressamente detto che la differenza morfologica dei Klingon che si vedono nella stazione K-7 è un fatto di cui non vuole discutere con gli esterni. In Affliction viene proposta una spiegazione della divergenza morfologica nell'ambito della specie klingon e si può ipotizzare che i tre si siano sottoposti a qualche genere di terapia per ripristinare il loro aspetto originale.
  • Quando i Klingon muoiono, nessuno pratica il rituale urlo, che, secondo la credenza klingon, serve per avvisare Kahless che un guerriero morto con onore sta arrivando nello Sto-Vo-Kor.

Versione italiana

  • Nel doppiaggio, ad un certo punto Dax nell'holosuite dice «voglio un bat'leth», anziché «una».

Citazioni

Kang: Now our warriors are opening restaurants, and serving rakht to the grandchildren of men I slaughtered in battle.


Riferimenti

Episodi

Pianeti

Specie

Pagine che portano qui

Armi
Astronavi
Basi stellari
Bevande
Cast
Deep Space Nine
Episodi
Holodeck
Pagine originariamente convertite da HT


Collegamenti esterni

Informazioni sulla migrazione automatica

Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

  • hypertrek:db.ultimamodifica=
  • wikitrek:pagine.elaborata=
  • hypertrek:pagine.idpagina=2419
  • hypertrek:pagine.tag=dsn039
  • hypertrek:pagine.idsezione=1
  • hypertrek:pagine.imdb=http://www.imdb.com/title/tt0708507/
  • hypertrek:pagine.memoryalpha=Blood_Oath


Navigatore Globale