Destiny

Da WikiTrek.
Menu-dsn.pngStagione 3 di Deep Space Nine
Numero di produzione: 461
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione: 61
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: 13.02.1995
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: {{{EpisodiI1}}}
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: 17.12.1997
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: {{{EpisodiCOD}}}
DVD europeo in cui è presente l'episodio: {{{EpisodiDVD}}}
VHS britannica dell'episodio: 3.8
Storia:
Sceneggiatura: {{{EpisodiTPY}}}
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: Les Landau
Musica: Dennis McCarthy
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: {{{EpisodiDurata}}}
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: La terza profezia
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo: {{{EpisodiES}}}
Titolo francese: Destinée
Titolo tedesco: Trekors Prophezeiung
Titolo giapponese: Sanbiki no Dokuja (Three Poisonous Snakes)
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano: Destino
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script: 02.12.1994
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Personaggi e interpreti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
Heart of Stone Prophet Motive

Destiny è un Episodio di Deep Space Nine.

Trama

Data Stellare 48543.2: Sisko ignora un'antica e nefasta profezia bajoriana per unirsi ad una missione scientifica cardassiana.


Sezioni

In questo episodio...

  • Viene attivato un collegamento subspaziale stabile per le trasmissioni con quadrante Gamma.
  • Non appare Jake.
  • Per la prima volta Cardassiani e Bajorani effettuano una missione scientifica congiunta, come primo segno tangibile del trattato di pace stipulato in Life Support. La Federazione partecipa alla missione fornendo supporto logistico tramite la Flotta Stellare.

Note

  • In questo episodio viene fatta una lavanda gastrica a Morn per aver ingerito del kanar avariato. Meno male che è stato scaricato lo stomaco giusto (cfr. Who Mourns for Morn?).
  • La storia di questo episodio era stata acquistata per la seconda stagione.
  • Nella versione originale della storia la profezia raccontava di qualcosa di positivo, non di una catastrofe.

47

  • Ad un certo punto la cometa si muove in direzione 215.3 (21 + 53 = 74).

YATI

  • Per tutto l'episodio i protagonisti parlano della profezia come se fosse qualcosa di soprannaturale o come se avesse una spiegazione misteriosa. Questo ha poco senso: in effetti è dall'inizio della serie che sappiamo che queste profezie sono informazioni provenienti dagli alieni del wormhole. La cosa non dovrebbe stupire nessuno, come dimostra Quark nell'episodio successivo.
  • Alla fine dell'episodio si dice che il wormhole rimarrà per sempre aperto grazie alla sottile scia di materia rilasciata dalla cometa. Se questo è vero, non si capisce perché non si veda sempre il caratteristico vortice: in passato lo abbiamo visto manifestarsi a ogni avvicinamento di un oggetto, indipendentemente dalla dimensione.
  • Dopo che la scienziata cardassiana ha smascherato l'agente dell'Ordine Ossidiano, la stessa torna tranquillamente su Cardassia dicendo che il suo istituto scientifico la proteggerà dall'Ordine. Per tutto quello che sappiamo su questa organizzazione, è strano che la donna abbia affrontato la questione con tanta leggerezza: avrebbe dovuto aspettarsi invece una pesante ritorsione per aver fatto fallire una missione tanto importante.

Versione italiana

  • Nel doppiaggio sono scomparsi i riferimenti al combattimento tra arvicole cardassiane e si parla invece di risse tra biscazzieri.
  • Uova di regova viene tradotto con «uova in agrodolce».
  • Lo shuttlepod in dotazione alla Defiant viene chiamato runabout nei dialoghi, anche se ovviamente non lo è. In originale viene chiamato shuttlepod.
  • Il poeta il cui nome originale è Iloja of Prim diventa Iloja Prima.


Riferimenti

Navigazione

Quante volte…

Pagine che portano qui

Astronavi
Bevande
Cast
Cibi
    Deep Space Nine
    Episodi
    Libri
    Navigazione
    Organizzazioni
    Pagine originariamente convertite da HT


    Collegamenti esterni

    Informazioni sulla migrazione automatica

    Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

    • hypertrek:db.ultimamodifica=
    • wikitrek:pagine.elaborata=
    • hypertrek:pagine.idpagina=2441
    • hypertrek:pagine.tag=dsn061
    • hypertrek:pagine.idsezione=1


    Navigatore Globale