Hope and Fear

Da WikiTrek.
Menu-voy.pngStagione 4 di Voyager
Numero di produzione: 194
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione: 94
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: {{{EpisodiSAT}}}
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: 20.05.1998
Prima TV su Italia Uno: {{{EpisodiI1}}}
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su Amazon Prime Video: {{{EpisodiAmazon}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: 28.10.2000
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: {{{EpisodiCOD}}}
DVD europeo in cui è presente l'episodio: {{{EpisodiDVD}}}
VHS britannica dell'episodio: 4.13 (PG)
Storia:
Sceneggiatura:
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: Winrich Kolbe
Musica: Dennis McCarthy
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: {{{EpisodiDurata}}}
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: Speranza e paura
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo: {{{EpisodiES}}}
Titolo francese: {{{EpisodiFR}}}
Titolo tedesco: In Furcht und Hoffnung
Titolo giapponese: {{{EpisodiJP}}}
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano: Esperança e Medo
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script: {{{EpisodiSCR}}}
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Personaggi e interpreti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
One (voy093) Night

Hope and Fear è un Episodio di Voyager.

Trama

Data Stellare 51978.2: La Voyager riceve un messaggio codificato dalla Federazione, che risulta indecifrabile finché un passeggero alieno, grazie alle sue doti naturali, riesce a trovare la chiave di decodifica.

Il messaggio contiene, tra le altre cose, le coordinate spaziali di un punto vicino all'attuale posizione della Voyager.

Recatasi sul punto indicato, la Voyager scopre la USS Dauntless NX01A, una nave sperimentale a cavitazione quantica che sembra sia stata inviata dalla Federazione per riportare l'equipaggio della Voyager a casa.


Sezioni

47

  • La Flotta Stellare ha compiuto 47 esperimenti sulla tecnologia a cavitazione quantica.
  • All'inizio dell'episodio, Janeway e Sette di Nove sono sul ponte ologrammi a giocare e la partita termina 6 a 4 per Janeway. Quindi Sette ha fatto 4 punti.
  • La prima volta che Arturis aiuta Janeway a decodificare il messaggio, Sette di Nove dice di aver trovato una rete spaziale. Sul pannello c'è scritto due volte 23547.
  • La Dauntless è stata lanciata in data 51472.
  • Quando cerca di regolare i motori della Voyager per ottenere la cavitazione, Sette di Nove lavora ad una postazione che riporta la scritta ENERGY FLOW SIMULATION 2473.
  • Il paziente in infermeria ha un degradamento cellulare di 12.47.
  • In questo episodio si parla della Specie 8472.

Blooper

  • Dopo che Arturis ha disabilitato il mascheramento della nave, Sette di Nove accede ancora ad alcune consolle con l'interfaccia LCARS.

YATI

  • Se in cavitazione quantica in un'ora la Voyager percorre 300 anni luce, in 24 ore dovrebbe percorrerne 7200; quindi a quella velocità sarebbero ritornati a casa in meno di dieci giorni, non in tre mesi.

Versione italiana

  • Quantum slipstream è stata inspiegabilmente tradotta in cavitazione quantica. Slipstream è il termine, generalmente utilizzato in aeronautica, per indicare la scia di un aereo.

Citazioni

Paris: Wow!
Tuvok: 'Wow' indeed.

Janeway: Well, this mentor would like another cup of coffee. Will you join me?
Chakotay: I'd love to.

Arturis: The Borg Collective is like a force of nature. You don't feel anger toward a storm on the horizon. You just avoid it.

Arturis: Captain, I won't pretend to know you well, but I am surprised you're not more...encouraged by this discovery.
Janeway: I've learned to walk the line between hope and caution. We've had other opportunities that didn't work out. But I will admit, I'm leaning toward hope this time.

Sette di Nove: «Impossible» is a word that Humans use far too often.


Riferimenti

Episodi

Specie

Quante volte…

Pagine che portano qui

Astronavi
Cast
Episodi
Organizzazioni
Pagine originariamente convertite da HT


Collegamenti esterni

Informazioni sulla migrazione automatica

Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

  • hypertrek:db.ultimamodifica=
  • wikitrek:pagine.elaborata=
  • hypertrek:pagine.idpagina=2825
  • hypertrek:pagine.tag=voy094
  • hypertrek:pagine.idsezione=22


Navigatore Globale