Project Daedalus

Da WikiTrek.
Dsc.pngStagione 2 di Discovery
Numero di produzione: 209
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione:
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA:
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: {{{EpisodiI1}}}
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: {{{EpisodiRAI}}}
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: giovedì 14 marzo 2019
Prima TV su Netflix: venerdì 15 marzo 2019
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: {{{EpisodiCOD}}}
DVD europeo in cui è presente l'episodio:
VHS britannica dell'episodio:
Storia: Michelle Paradise
Sceneggiatura:
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: Jonathan Frakes
Musica:
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: 53min
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: Progetto Dedalo
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo:
Titolo francese:
Titolo tedesco:
Titolo giapponese:
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano:
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script:
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Attori ospiti

Attori co-protagonisti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
If Memory Serves The Red Angel

Project Daedalus è un episodio della seconda stagione di Star Trek: Discovery.

La Discovery e il suo equipaggio trovano un alleato nell'Ammiraglio Cornwell, arrivata a bordo per aiutarli a indagare sui malfunzionamenti di Controllo: il sistema esperto che aiuta il Comando della Flotta Stellare a prendere decisioni.
Burnham e Spock tentano di riallacciare i loro rapporti lavorando insieme, ma i risultati sono disastrosi.
Dopo essere finalmente giunti alla base della Sezione 31, alcuni misteri saranno svelati, ma la salvezza dell'equipaggio richiederà un sacrificio personale.

Trama

L'ammiraglio Katrina Cornwell si reca in segreto a bordo della Discovery per interrogare Spock e per chiarire il suo coinvolgimento negli eventi delle ultime settimane.
Dopo averlo sottoposto a un test della verità, l'ammiraglio determina con certezza che il vulcaniano non sta mentendo e non ha commesso tre omicidi, o quanto meno è convinto di non averli commessi. In riunione con Pike, infatti Cornwell mostra un video della sicurezza della Base stellare 5 che mostra Spock uccidere tre persone dopo averle messe fuori combattimento in uno scontro corpo a corpo.

Burnham discute con Pike dell'innocenza di Voq e gli chiede di potergli parlare per chiarire la situazione.
Pike le dice che la missione ha la priorità e le ordina di non discutere con l'agente della Sezione 31, ma invece di dedicarsi a capire chi sia l'Angelo rosso e quale sia il suo piano. Dovrà lavorare con l'unica persona che ne ha una conoscenza diretta, suo fratello Spock.

Cornwell ha un problema con l'Ammiraglio Patar che risulta essere un membro degli Estremisti della Logica vulcaniani e che da settimane non risponde alle sue richieste.
A detta di Cornwell, la Sezione 31 si sta affidando in maniera completa alle valutazioni di Controllo: questo è un software analitico molto usato dal Comando della Flotta Stellare come consulenza prima di prendere decisioni strategiche. Le decisioni finali, tuttavia, venivano sempre prese dall'ammiragliato sia in base alle analisi di Controllo che alle esperienze e alle valutazioni umane.
Da qualche tempo, inoltre, Controllo non accetta le credenziali di Cornwell che non può né estrarne informazioni né valutarne lo stato. Saru deduce correttamente che cornwell si è unita alla Discovery in quanto usare i canali ufficiali avrebbe avvertito in anticipo anche Patar delle sue preoccupazioni.
L'ammiraglio rivela quindi la posizione del Quartier Generale della Sezione 31: vi si recheranno per accedere direttamente a Controllo, per ripristinare gli accessi di Cornwell e per arrestare l'ammiraglio Vulcaniana.

Primo atto

Nel suo alloggio Airiam sta effettuando una pulizia della sua memoria visuale, una operazione necessaria ogni settimana per liberare spazio nella sua memoria computerizzata. L'ufficiale riproduce una memoria del suo passato: lei insieme al marito prima che ricevesse gli impianti cibernetici in seguito a un incidente di una navetta.
L'arrivo di Tilly e una discussione su una boccetta di sabbia, ricordo di un momento felice con il marito Stephen prima dell'incidente, distraggono Airiam per qualche minuto. Tilly infine le chiede aiuto per la decrittazione dei files.

In Ingengeria della spore, Burnham sta analizzando i dati delle esplosioni rosse mentre Stamets è alle prese con la diagnostica del propulsore per identificare dove sia stato effettuato il sabotaggio.
Il vulcaniano pensa che l'Angelo gli si sia mostrato per aiutarlo a impedire la distruzione della vita senziente nella Galassia. Burnham ritiene troppo semplicistica questa spiegazione ed è convinta che il coinvolgimento di Spock nella vicenda sia più che casuale.
L'analisi dei dati sull'Angelo, tuttavia inasprisce il rapporto già teso fra i due fratellastri. Burnham suggerisce che sia necessaria una ispirazione per catalizzare l'analisi logica dell'Angelo e delle Esplosioni.

In arrivo alla base della Sezione 31, gli ufficiali di plancia analizzano gli schemi difensivi della base e la trovano circondata da mine che sono considerate illegali dalla Federazione. Cornwell spiega che si tratta di una precauzione per evitare attacchi di navi Klingon occultate nel corso della Guerra Klingon-Federale del 2256. Pike chiede se tenere la Enterprise lontano dal conflitto serviva a impedire troppe obiezioni alla violazione delle regole da parte di Pike e del suo equipaggio verso l'ammiragliato.
Cornwell ribatte alle accuse del Capitano spiegando che, in caso di sconfitta, la Flotta Stellare voleva che il meglio dell'organizzazione sopravvivesse alla disfatta: Pike e il suo equipaggio facevano parte appunto di quel "meglio".

Nell'alloggio di Tilly e Burnahm la donna propone una partita a scacchi tridimensionali al fratello.
Spock è oltraggiato, ma la sorella spiega che il gioco aiuterà a focalizzare la capacità di pensiero logico di Spock. Alle sue obiezioni secondo cui sia arrogante pensare che il suo pensiero vada sistemato, Burnham ribatte che è lui ad essere arrogante pensando di non aver bisogno di aiuto.

Secondo atto

Nel laboratorio scientifico, Nhan trova Airiam al lavoro con i files della Sfera e le chiede conto del suo operato.
Airiam spiega che sta aiutando con la decrittazione dei file e che deve provvedere all'archiviazione di alcune informazioni in quanto la sua memoria non è infinita. La conversazione si chiude con una discussione dell'apparato respiratorio che Nhan necessita per poter sopravvivere nell'atmosfera delle navi della Flotta. Le due ritornano in plancia con l'ufficiale della sicurezza evidentemente dubbiosa a proposito della collega

In plancia Airiam chiede a Tilly di starle sempre vicino finchè il messaggio non verrà decrittato del tutto. La guardiamarina è confusa, dalla richiesta, ma accetta di buon grado.
Arrivati infine alla base della Sezione 31, nessuno risponde alle loro chiamate e Pike ordina quindi di procedere.
Cornwell trasmette a Detmer un percorso sicuro da seguire per evitare le mine, e dice a Pike di abbassare gli scudi in quanto i dispositivi sono attratti da quella tecnologia per colpire le navi.

La partita di Burnham e Spock si trasforma presto in un acceso scontro verbale tra i due, che precipita dopo che la donna compara gli atteggiamenti di Spock a quelli di Sarek.
Burnham vorrebbe solo aiutare Spock e non capisce il suo atteggiamento ostile. Lui l'accusa di darsi troppa importanza: lei infatti pensa che, da ragazzina, avrebbe potuto salvare i genitori semplicemente combattendo da sola contro un gruppo di Klingon.
Allo stesso modo, pensava di poter salvare la famiglia dagli Estremisti della Logica, quando invece non capì mai che il bersaglio degli Estremisti non fosse mai stata Burnham, ma invece l'abominio mezzo umano: proprio lui, Spock.
Spock spiega alla sorella che non potranno mai relazionarsi finchè lei considera ogni peso essere suo esclusivo da portare. Lei risponde che non potranno relazionarsi finché lui non esternerà la ragione di tanta rabbia.
In una volontaria manifestazione emozionale, Spock spiega come la rabbia sia liberatoria: butta per aria la scacchiera e se ne va in preda all'ira.
Pochi secondi dopo Burnham, ancora agitata dal recente scambio, viene chiamata in plancia da Pike.

Burnham resta sorpresa dalle capacità difensive della base e annuncia che non è possbile scannerizzarla in quanto, costruita originaraimente coem colonia penale, era progettata per evitare analisi esterne. Pike le ordina di trovare una soluzione al problema.
Si scopre che le mine, per qualceh ragione sconosciuta, sembrano essere guidate direttamente contro la nave e iniziano a colpire lo scafo con lame rotanti.
Pike ordina allora di alzare gli scudi e la nave si prepara per un viaggio accidentato. Airiam, contrariamente a quanto chiesto in precedenza, dice a Tilly di tornare al suo posto per aiutare e questo insospettisce ancora di più Nhan.
Gli ufficiali di plancia contribuiscono tutti con diverse manovre evasive per evitare le mine, con poco successo. Apparentemente dalla consolle di Airiam parte un comando che le disabilita tutte, senza che i suoi colleghi se ne accorgano.

Con la propulsione a curvatura e quella a impulso fuori uso e con qualche ferito a bordo, la nave arriva finalmente in prossimità della base e viene contattata dall'ammiraglio Patar.
La vulcaniana spiega che la Discovery è stata attaccata per ordine del Comando della Flotta.

Terzo atto

L'accusa è di tradimento da parte dell'equipaggio delal Discovery e della stessa Cornwell per l'aiuto che ha dato alla nave.
Patar dice di attendere l'arrivo di una nave della Sezione 31 ad abbordare la Discovery. Pike e Cornwell decidono di non stare a guardare e ordinano di preparare una squadra di sbarco. Saru chiede di rimanere a bordo per proseguire una sua indagine, Burnham e Nhan vengono accompagnate da Airiam che si propone come volontaria per facilitare l'accesso a Controllo.

Stamets è alle prese con il ripristino della Propulsione a Spore e, dopo aver inavvertitamente provocato un black-out a tutto il laboratorio, ottiene l'aiuto di Spock che, con i suoi molti talenti, riesce nell'impresa di ripristinare l'energia.
Mentre lavorano, Spock continua a chiedersi il perchè della scelta dell'Angelo Rosso di relazionarsi proprio con lui e determina che il suo essere figlio di un Vulcaniano e di una Umana non sia una condizione sufficiente. Stamets ribatte che l'Angelo deve avere fatto quella scelta per uan ragione specifica.
Stamets ricorda a Spock il grande affetta e la dedizione che la sorella ha per lui, Spock a sua volta invita Stameta a non essere arrabbiato per la scelta di Culber: lui probabilmente non ha bisogno di distanza dal suo compagno per chè non è certo dei sentimenti verso di lui, ma piuttosto perchè non è certo dei sentimenti verso sè stesso.

Cornwell spiega che, sulla stazione, il supporto vitale, la gravità artificiale e l'energia in generale vengono mantenute disattivate ovunque se non nel centro dati dove è fisicamente ospitato Controllo.
Burnham, Nhan e Airiam si teletrasportano quindi con tute EVA e usano scarponi magnetici per muoversi nella struttura. Lungo il percorso trovano prima segni di lotta, poi sangue e infine un corpo senza vita.
Dopo aver riattivato i sistemi di base, altri cadaveri vengono ritrovati: si tratta degli ammiragli visti dalla Discovery e dalla NCIA-93. Tutte le precedenti comunicazioni sono state riproduzioni olografiche di Controllo. Saru dimostra che anche il video di Spock è stato alterato con ricostruzioni olografiche che mostrano gli omicidi che non ha commesso.
Pike non si spiega perché Controllo non abbia distrutto la nave invece di permettere alla squadra di sbarco, Tilly alla fine capisce che Controllo ha bisogno di Airiam: tutti i suoi dati personali son ostati trasferiti nel computer della Discovery e quindi nella sua memoria c'è qualcosa che serve a Controllo.

Quarto atto

Nhan scopre che gli ammiragli stavano probabilmente cercando di ripristinare il supporto vitale quando, almeno una di loro è stata tagliato a metà da una porta autmatica.
Pike comunica con lei e Burhnam spiegando che Airiam sta agendo in maniera fraudolenta e ordina che sia fermata.
Prima che possano agire, Airiam le attacca e mette subito fuori combattimento Nhan togliendole il respiratore.
Dopo una lotta serrata, Burnham recupera un phaser e riesce a scaraventare airiam all'interno di una camera di equilibro e a rinchiuderla dentro.

L'equipaggio della Discovery capisce che il vero traditore non era Voq, ma la stessa Airiam. Tutti i dati prelevati dall'ufficiale sono relativi all'intelligenza artificiale: 100.000 anni di esperienza del campo della IA prelevate dal database della Sfera.
Controllo ne vuole una copia, probabilmente, per evolvere in una vera intelligenza e per raggiungere l'autocoscienza.

Airiam sta per forzare la porta, Tilly allora la contata e le trasmette alcune immagini del tempo passato insieme a lei e cerca di distrarla dai suoi intentei distruttivio.
La coscienza di Airiam ha il sopravvento, ma spiega di non poter sottrarsi al controllo delle sue funzioni motorie. Dice di aver effettuato l'upload solo id un quarto della informazioni: Controllo ha bisogno di tutto il resto.
Aririam allora chiede di essere esplulsa dalla camera di quilibrio per evitare di essere costretta a completare la trasmissione e a distruggere poi la Discovery.

Burnham non vuole uccidere la sua collega e cerca una soluzione alternativa. capendo che non ne esistono, Pike le ordina di sacrificare Airiam. Anche spock, nel frattempo giunto in plancia, ragiona con la sorelle che l'eiezioni di Airiam è l'unica soluzione logica.
Airiam dice che Controllo vuole uccidere Burnham è che tutto ha a che fare con lei.
Airiam chiede a Burnham di dire a tutti i suoi amici che lei vuole bene loro e che è necessario che lei trovi il Progetto Dedalo. Prima che possa spiegare di cosa si tratti, Nhan, ritrovato il suo respiratore, apre la porta esterna e proietta la cyborg nello spazio aperto con disperazione di Burnham.

Prima che i sistemi cibernetici subiscano un danno irreversibile, Airiam può rivedere la memoria di lei e del neo marito che, felici, annunciano ad amici e parenti il loro ritorno a casa.

Sezioni

In questo episodio…

  • Viene chiarito che l'agenda della Sezione 31 non corrisponde necessariamente a quella della Flotta Stellare
  • Cornwell dice che la Sezione 31 è gestita da ammiragli della flotta: in questo particolare periodo storico, prima del loro assassinio, da quelli visti in If Memory Serves
  • Scopriamo finalmente che Airiam è una umana. Da quanto appreso nell'episodio si capisce che, a seguito di un incidente della navetta su cui viaggiavano la donna e il suo neo marito, di ritorno da un viaggio insieme, lui deve avere perso la vita e lei deve aver subito danni così gravi da necessitare gli impianti cibernetici.
  • Abbiamo conferma che Nhan è di razza Barzani, visti per la prima volta in The Price. Questo fatto era ipotizzato fin dall'inzio della seconda stagione, notando la somiglianza del dispositivo di respirazione sul suo volto con quello di Bhavani.
  • Viene menzionato il gioco del Kadis-Kot. Risulta quindi evidente che il gioco fosse noto alla Federazione molti anni prima del viaggio della Voyager. Nell'episodio Repentance, invece, sembrava evidente che il gioco fosse stato introdotto dagli alieni all'equipaggio della Voyager.
  • Scopriamo che, all'età di 16 anni, Tilly ha avuto una fase ribelle comprendente episodi di hacking. Questa storia è apparsa per la prima volta nel romanzo The Way to the Stars.
  • Il quartier generale della Sezione 31 si trova in quella che è una colonia penale abbandonata dal 22° secolo. Le coordinate sono 7-4-Mark-5.6, da notare che la notazione è del tutto diversa da quanto visto per Talos IV in Light and Shadows, per esempio.
  • Scopriamo che l'ammiraglio Patar, insieme agli ammiragli Tellariti e Andoriani visti in If Memory Serves sono morti da due settimane. Risulta evidente che tutte le loro comunicazioni alla Discovery e alla NCIA-93 negli ultimi due episodi erano ricostruzioni olografiche di Controllo
  • Spock dice che esistono altri ibridi umani-vulcaniani a parte lui
  • Scopriamo l'esistenza di una stretta amicizia tra Airiam, Sylvia Tilly, Keyla Detmer e Joann Owosekun. Gen Rhys invece sembra essere il suo sparring partner per il corpo a corpo.
  • Scopriamo che Airiam ha una conoscenza profonda dell'Angelo Rosso, non sappiamo se grazie alla Sfera o grazie alle conoscenze di Controllo. Secondo Airiam tutto il mistero dell'Angelo ruota intorno a Burnham. Possiamo ipotizzare che la donna in effetti sia l'Angelo Rosso, proveniente dal suo futuro. Questo spiegherebbe il perché del pesante coinvolgimento della Discovery e di Spock nelle vicende riguardanti le Esplosioni Rosse.
  • Nell'episodio si dice che le mine sono illegali nella Federazione. Cornwell dice anche che quelle intorno alla base della Sezione 31 non sono state prodotte dalla Federazione. In questo caso sono state usate come precauzione nella Guerra Klingon-Federale del 2256. Da notare che, il loro successivo schieramento vicino a Deep Space Nine sarà il casus belli scatenante la Guerra del Dominio
  • Muore Airiam dopo essere stata catapultata nello spazio aperto.

Note

  • Non è chiaro se il titolo dell'episodio abbia a che fare con il Progetto visto in Daedalus, oppure con le navi stellari di Classe Daedalus o con nessuna delle due cose. È interessate notare che, nel mito omonimo, Dedalo sia l'inventore delle ali utilizzate, insieme al figlio, per fuggire dal labirinto del Minotauro. Una caratteristica evidente dell'Angelo Rosso, sono appunto due "ali" che fanno parte del suo esoscheletro meccanizzato.
  • Considerando che tutto l'episodio ruota intorno alla Sezione 31 è strano che Voq non venga interpellato, che non gli si chieda aiuto e che addirittura venga menzionato solo marginalmente.
  • Sembra che Controllo esista come software solo nei computer del quartier generale della Sezione 31. Vista l'importanza del sistema nel processo decisionale della Flotta Stellare non si capisce perché invece non sia un sistema distribuito in più centri dati fisici. Questa pratica è perfettamente normale in ambito IT già nel presente sia per ragioni di sicurezza che di scalabilità che di prestazioni.
  • Dalle battute di Airiam e Keyla Detmer, possiamo intuire che gli impianti di quest'ultima siano dello stesso tipo di quelli di Airiam, anche se meno estesi.
  • Il fatto che Airiam abbia una memoria visiva computerizzata e la visione di alcuni spezzoni tramite la soggettiva sono un chiaro riferimento a Robocop
  • Le mine dotate di lame rotanti sono un chiaro riferimento agli ordigni alieni usati nel film Battleship
  • La prima regia di Jonathan Frakes, in The Offspring, risale al lunedì 12 marzo 1990: quindi quasi esattamente 29 anni prima di questo episodio

YATI

  • Nel corso dell'episodio è evidente che Nhan nutra dei sospetti verso Airiam eppure, non solo non condivide l'informazione con nessuno, ma non si fa nemmeno trovare pronta quando i suoi dubbi vengono confermati dalle azioni della collega
  • Cornwell dice che l'Ammiraglio Patar fa parte degli Estremisti della Logica, ma sappiamo che questo è un gruppo terroristico e non si capisce come un ammiraglio della Flotta Stellare possa farne apertamente parte pur mantenendo il suo grado e ruolo.
  • Per quale ragione, prima di essere espulsa nello spazio, o subito fuori dalla camera di equilibrio, Airiam non è stata salvata dalla Discovery e isolata in attesa di poterla liberare dall'influenza di Controllo? In caso di un malfunzionamento del teletrasporto, comunque non menzionato, una navetta avrebbe potuto svolgere il compito.
  • Se le mine hanno protetto la base della Sezione 31, perché non sono state usate per proteggere altre basi durante la Guerra Klingon-Federale del 2256?
  • Si dice che gli scudi attirino le mine, ma Pike ordina lo stesso di sollevarli dopo essersi reso conto che il percorso suggerito dall'Ammiraglio non era più valido. Non si capisce inoltre perchè la Discovery non usi raggi traenti e phaser per farsi strada
  • Il corpo umano non emette radiazione ultravioletta (che invece è dannosa per il corpo). Probabilmente si intendeva infrarosso, la radiazione che trasporta quello che noi percepiamo come calore radiante. Ad ogni modo, indipendentemente dal tipo di radiazione elettromagnetica, se le telecamere in uso nella Flotta Stellare registrano altre lunghezze d'onda oltre al visibile, non si capisce perché nella simulazione olografica non sia stata replicata anche la traccia termica degli esseri viventi.
  • È una incredibile coincidenza che Tilly abbia identificato la destinazione della trasmissione non autorizzata proprio un minuto prima che Cornwell fornisse la stessa informazione all'equipaggio. Non si capisce inoltre perché Pike abbia aspettato quello stesso momento per dare ordine di decrittare i dati trasmessi.
  • Se Airiam deve portare le informazioni sulla AI di persona a Controllo, cosa sono state le trasmissioni di petabyte di dati viste in precedenza?

47

Blooper

  • Dopo aver riparato la distribuzione energetica in Ingegneria delle Spore, si vede Spock mettere le mani dietro la schiena e Stamets allontanarsi dalla consolle. Nell inquadratura successiva, Stamets sta camminando e Spock ripete il gesto con le braccia

Continuity

  • Spock che mette a soqquadro la stanza e se ne va adirato, fa il paio con un simile avvenimento con protagonista Culber, nell'episodio precedente

Citazioni

Tilly: Good thing you're half robot.
Airiam: I prefer 'cybernetically augmented', thank you very much.
Detmer: Three cheers for cybernetics!

Saru: The federation does not permit the use of mines
Pike: No. No, they do not
Cornwell: The Federation didn't build them
Pike: Distinction without a difference
Cornwell: We were under attack by Klingon warships with cloaking abilities. Sometimes, in war, the terrible choice is the only choice
Pike: Giving up our values in name of security is to lose the battle in advance. I'm curious: did you sideline the Enterprise because I'd never stop reminding you?
cornwell: You sat out the war… because, if we'd lost to the Klingons, we wanted the best of Starfleet to survive. And, as this conversation makes clear, that was you… and all you represent.
Pike: Thank you.
Pike: You're welcome. Now, will you get off my ass so we can get back to work?

Riferimenti

Tipo etichetta non definito

Tipo etichetta non definito

Pagine che portano qui


      Collegamenti esterni

      Annotazioni


      Navigatore Globale