The Inner Light

Da WikiTrek.
Menu-tng.pngStagione 5 di The Next Generation
Numero di produzione: 225
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione: 125
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: 01.06.1992
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: 23.02.1996
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: {{{EpisodiRAI}}}
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: il
DVD europeo in cui è presente l'episodio: 7
VHS britannica dell'episodio: 63 (PG)
Storia: Morgan Gendel
Sceneggiatura:
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: Peter Lauritson
Musica: Jay Chattaway
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: {{{EpisodiDurata}}}
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: Una vita per ricordare
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo: La luz interior
Titolo francese: La lumière intérieure
Titolo tedesco: Das zweite Leben
Titolo giapponese: Chou-jiku-wakusei Kataan (Super-spacetime Planet Kataan)
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano: Luz Interior
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script: 24.03.1992
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Personaggi e interpreti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
The Next Phase Time's Arrow - Part I

The Inner Light è un Episodio di The Next Generation.

Trama

Data Stellare 45944.1: Dopo un misterioso incidente, Picard si ritrova a vivere la vita di un'altra persona in un pianeta lontano.


Sezioni

Note

  • Le scene della comunità Ressik sono state girate indoor nello Stage 16 della Paramount. L'impressione che si tratti di una ripresa esterna è dovuta in gran parte all'ottima illuminazione di Marvin Rush.
  • La melodia suonata da Picard/Kamin in questo episodio è stata poi ripresa in Lessons. Una versione sinfonica della melodia è presente in una traccia del CD del trentennale di Star Trek.

Versione italiana

Premi

  • Vincitore nel 1993 del premio Hugo nella categoria «Best Dramatic Presentation» battendo concorrenti come Alien³, Batman Returns e Dracula.

YATI

  • Viene affermato che il pianeta Kataan è uno dei sei del "settore" Silariano, ma i pianeti compongono un sistema, non un settore (che contiene più sistemi).
  • Kataan sarebbe diventato inabitabile mille anni prima, quando la sua stella è diventata una nova.
    Ma una "nova" è un'esplosione, non un lento e costante aumento dell'energia emessa da una stella, quindi non può surriscaldare nel corso di meno di un secolo la superficie di un pianeta. Piuttosto, la incenerisce rapidamente.
    Inoltre, una "nova" è l'esplosione degli strati esterni di una nana bianca posta in un sistema binario. Una "nana bianca",a sua volta, è ciò che resta di una stella della sequenza principale che prima ha attraversato la fase di gigante rossa e poi, quando non ha più elio da bruciare, si contrae espellendo gli strati superficiali: difficile immaginare che Kataan possa essere sopravvissuto a tutte queste fasi di espansione e contrazione esplosiva senza venir reso un deserto sterile dal calore e dalle radiazioni del suo sole.
  • La sonda aliena emette una leggera radioattività, per cui l'Enterprise alza gli scudi. Poi, la stessa sonda emette un raggio nucleonico, così potente da attraversare gli scudi e allo stesso tempo così precisamente calibrato da non incenerire Picard al contatto. I suoi sensori, inoltre, sono così precisi da trovare l'esatto centro della fronte del Capitano. Alla faccia della tecnologia arretrata…
  • Quando l'Enterprise tenta di allontanarsi dalla sonda, questa manovra e le resta di fronte. I motori ad Emsristol Cristallino, improvvisamente, non sono più così arretrati e competono con quelli dell'Ammiraglia della Flotta Stellare.

Riferimenti

Episodi

Pianeti

Timeline

Quante volte…

Pagine che portano qui

Basi stellari
Cast
Episodi
Flotta Stellare
Pagine originariamente convertite da HT


Collegamenti esterni

Informazioni sulla migrazione automatica

Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

  • hypertrek:db.ultimamodifica=
  • wikitrek:pagine.elaborata=
  • hypertrek:pagine.idpagina=2679
  • hypertrek:pagine.tag=tng125
  • hypertrek:pagine.idsezione=21


Navigatore Globale