Star Trek: Lower Decks

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search
Ico-lds.SVGStar Trek: Lower Decks
Nome completo: Star Trek: Lower Decks
Abbreviazione: LDS[1]
HashTag: {{{Tag}}}
Prodotta negli anni:
Casa di produzione:
  • CBS Eye Animation Productions
  • Secret Hideout
  • Roddenberry Entertainment
Rete originale: CBS All Access
Rete originale in Italia: Amazon Prime Video
Timeline di Star Trek: 2380
Ambientazione principale: {{{Ambientazione}}}

Categorie

Generale per la serie: [[:Categoria:|]]
Titoli originali: [[:Categoria:|]]
Titoli italiani: [[:Categoria:|]]
Ordine di produzione: [[:Categoria:|]]

Personaggi e interpreti principali

Attori protagonisti

Attori co-protagonisti

Produzione

Title card della serie

LD1005TitleCard.png

Star Trek: Lower Decks è la seconda serie animata nell'universo di Star Trek.
Si distingue dalle altre serie di Star Trek in quanto racconta principalmente le storie di personaggi secondari, ovvero di quattro guardiamarina con poca esperienza nella Flotta Stellare, imbarcati sulla USS Cerritos NCC-75567, una nave di supporto decisamente poco importante nella Flotta. Gli ufficiali superiori della nave sono personaggi secondari e le dinamiche dell'interazione tra di loro e i protagonisti di "basso rango" rappresentano uno dei temi della serie.

La serie è andata in onda per la prima volta nell'estate del 2020 raccontando avventure dell'equipaggio a partire dall'anno 2380 della timeline.
La serie è stata ideata e sviluppata dallo scrittore Mike McMahan. Si tratta della prima serie animata in assoluto ad andare in onda su CBS All Access, ogni episodio ha durata di mezz'ora e rientra nella categoria comedy, la prima volta per una serie di Star Trek.

Nelle parole di McMahan:

I want to do a show about the people who put the yellow cartridge in the food replicator so a banana can come out the other end.

Voglio fare uno show a proposito delle persone che inseriscono la cartuccia gialla all'interno del replicatore così che una banana posso uscirne dall'altra parte

– Dichiarazione riportata da Alex Kurtzman alla presentazione della serie[2]

Produzione

La serie è stata creata da Mike McMahan che si presume scriva per la serie e che serva come produttore esecutivo insieme a Alex Kurtzman, Heather Kadin, Rod Roddenberry, Trevor Roth e Katie Krentz. Aaron Baiers svolgerà il ruolo di coproduttore esecutivo[3][4]

Storia

Il , dopo mesi di speculazioni a proposito di una nuova serie animata, CBS ha annunciato il lancio di una nuova serie animata di Star Trek. La serie è in fase di sviluppo da parte dello scrittore Mike McMahan.
Viene presentata come una serie con episodi della durata di mezz'ora e rientrerà nella categoria comedy, la prima volta per una serie di Star Trek. Sono state ordinate immediatamente due stagioni della serie.
Avrà come protagonisti i membri dell'equipaggio di supporto in servizio sulle navi "meno importanti" della Flotta Stellare, non era ancora chiaro in quale periodo della timeline.[2]

Al San Diego Comic Con del 2019 la produzione ha annunciato diverse informazioni. Sono stati annunciati i nomi degli attori dei quattro guardiamarina protagonisti dello show e degli ufficiali di plancia, che sono personaggi minori. Lo show andrà in onda nel 2020 e sarà ambientato nel 2380 a bordo della USS Cerritos.

Mercoledì 1 luglio 2020 un annuncio sul sito ufficiale di Star Trek[5] ha chiarito che lo show andrà in onda dal 6 agosto 2020 e che la tagline dello show sarà "Rarely going where no one has gone before", un chiaro riferimento al fatto che l'equipaggio sarà coinvolto in missioni di secondaria importanza, in contrapposizione al resto di Star Trek che andava "dove nessuno è mai giunto prima".
La notizia era corredata da una locandina digitale che mostra la astronave e i quattro protagonisti. Pur essendo una immagine generata al computer, è rappresentata come un poster di carta spiegazzato. Poco dopo è apparso anche un teaser trailer su Twitter[6].

Il 17 dicembre 2020 viene comunicato che la versione italiana della prima stagione della serie sarà trasmessa su Amazon Prime Video a partire dal 22 gennaio 2021[7].

Il è stato presentato il trailer della seconda stagione, annunciata per agosto dello stesso anno, e contemporaneamente Paramount ha ufficialmente confermato la serie per il suo terzo anno[8].
La seconda stagione andrà in onda su Paramount+ a partire dal ; differentemente dall'anno precedente, la messa in onda internazionale su Amazon Prime Video seguirà immediatamente quella americana. Ogni puntata verrà infatti trasmessa il giorno successivo[9], come già succede, per esempio, con Star Trek: Discovery e Star Trek: Picard.

Episodi

System-search.svg
Per una lista dettagliata si veda Tabella riassuntiva di Lower Decks


Lower Decks ha ricevuto un ordine diretto per due stagioni, la prima è andata in onda nell'estate del 2020 ed è composta da 10 episodi.
La seconda stagione è attesa per il 2021.

Sigla

La serie segue il consueto formato con teaser e tre atti. Prima del primo atto va in onda una sigla che richiama fortemente le sigle di Star Trek: The Next Generation e di Star Trek: Voyager, in cui viene mostrata la nave protagonista dello show in manovre e missioni non proprio esemplari o coraggiose.

Sigla di Star Trek: Lower Decks
Fotogramma significativo Descrizione

Sezioni

Note

Versione Italiana

  • La direzione del doppiaggio in lingua italiana è stata affidata a Stefanella Marrama, ex moglie di Marco Mete e voce di Jett Reno in ”Star Trek: Discovery”. Le voci dei personaggi principali sono state assegnate ai seguenti attori:
    • Gaia Bolognesi (Beckett Mariner)
    • Flavio Aquilone (Brad Broimler)
    • Joy Saltarelli (D’Vana Tendi)
    • Gabriele Patriarca (Sam Rutherford)

Continuity

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Collegamenti esterni

Nessun collegamento generico trovato su DataTrek

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni


Navigatore Globale