USS Tsiolkovsky NCC-53911

Da WikiTrek.
Menu-astronavi.pngAstronave
Nome: USS Tsiolkovsky NCC-53911
Tipo registro: NCC
Numero registro: 53911
Flotta: Astronavi della Flotta Stellare
Classe: Oberth
Varata: {{{AstronaviVarata}}}
Ufficiale comandante: {{{AstronaviComandante}}}
Distrutta: {{{AstronaviDistrutta}}}
Decommissionata: {{{AstronaviDisarmo}}}

Costruita nel cosmodromo di Baikonur.

Nave scientifica distrutta da un frammento di stella in espansione; l'equipaggio, contagiato dal virus Psi 2000, è morto in seguito alla decompressione causata dall'esplosione di un portello stagno.



Sezioni

Note

  • Una copia della targa commemorativa di questa nave è stata inviata al museo di Kaluga, la città natale di Konstantin Tsiolkovsky, un pioniere dell'esplorazione spaziale sovietica e il padre dello studio dei razzi nell'Unione Sovietica. La targa riporta come motto una frase dello stesso Tsiolkovsky: «The Earth is the cradle of the mind, but one cannot remain in the cradle forever». Nella targa il nome della nave è scritto in caratteri cirillici.
  • Il modellino della Tsiolkovsky è quello della Grissom di Star Trek III con qualche piccola rifinitura.


Riferimenti

Basi stellari

Episodi

Pagine che portano qui


Collegamenti esterni

Informazioni sulla migrazione automatica

Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

  • hypertrek:db.ultimamodifica=
  • wikitrek:pagine.elaborata=
  • hypertrek:pagine.idpagina=479
  • hypertrek:pagine.tag=assfkoberthtsiolkovsky
  • hypertrek:pagine.idsezione=282
  • hypertrek:pagine.memoryalpha=SS_Tsiolkovsky


Navigatore Globale