wej Duj

Da WikiTrek.
(Reindirizzamento da LD-2009 - wej Duj)
Jump to navigation Jump to search

Ico-lds.SVGStagione 2 di Lower Decks
In originale:wej Duj
Titolo italiano:wej Duj
Alias:Tre navi
Stagione:2
Numero di produzione:LD-2009
Data di pubblicazione originale: (Paramout+)
Data di pubblicazione in Italia: (Amazon Prime Video)
Scritto da:Kathryn Lyn
Regista:Bob Suarez
Personaggi e interpreti DT
Attori ospiti

Attori protagonisti

Navigatore
< PrecedenteSuccessivo >
Io, Excretus Primo Primo Contatto

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Wej Duj è un episodio della stagione 2 di Star Trek: Lower Decks.

Boimler cerca di trovare un compagno tra gli ufficiali dei ponti superiori mentre l'equipaggio della USS Cerritos ha dei tempi morti durante un lungo viaggio a curvatura.

Trama

Primo atto

La Cerritos è in viaggio verso il Sistema Kontarano per alcune misure astrometriche: dato che il percorso a curvatura impiegherà una intera giornata, il capitano Freeman ha deciso di concedere licenza a tutto il personale non essenziale.
In sala mensa, i quattro protagonisti discutono su come impegnare il tempo: Boimler vorrebbe coinvolgere tutti in qualche attività di gruppo, ma, con sua grande sorpresa, scopre che i suoi colleghi sono tutti già impegnati, per di più con ufficiali superiori, mentre lui è solo. Sapendo che questa è una grande opportunità per un avanzamento di carriera, decide anche lui di cercare un partner di alto grado; distrattamente commenta che gli piacerebbe essere su una nave con strutture sociali più rigide, come su una nave Klingon. Boimler si spinge a dire che, dato che sono abituati a fare lunghi viaggi a curvatura da anni, i ponti inferiori Klingon devono essere una delizia.

L'azione si sposta sul Falco da Guerra Klingon IKS Che'ta', dove quattro giovani ufficiali sono pronti a iniziare la giornata, scherzando e confrontandosi sulle loro rispettive attività: il più ambizioso di loro, Ma'ah, è felice per avere un turno al timone della nave, posizione che pensa gli porterà visibilità da parte del capitano del vascello. Dopo aver affermato che sarà nella posizione più logica per diventare primo ufficiale, in caso di uno scontro, i suoi colleghi lo scherniscono chiedendogli se per caso sia diventato un Vulcaniano e se non preferisca farsi la frangia ai capelli e imbarcarsi su una nave scientifica dei codardi.

A bordo dell'incrociatore vulcaniano Sh'vhal quattro lower decks stanno organizzando il loro tempo libero quando una di loro, T'Lyn, annuncia di aver lavorato al miglioramento dei sensori a lungo raggio e di aver identificato una emissione di metreoni nel Sistema 7743.8. I suoi colleghi la riprendono per aver trascurato i suoi doveri e essersi imbarcata in un progetto personale di dubbia utilità; le fanno inoltre notare che le emissioni metreoniche rientrano comunque nella normalità, al che lei ribatte che il luogo di provenienza non ha mai mostrato emissioni simili in precedenza. In disaccordo sulla rilevanza di questa scoperta, T'Lyn decide di discuterne con il capitano e lascia la stanza, mentre i suoi colleghi commentano come lei abbia perso il controllo.

Mentre Ma'Ah giunge sulla plancia della Che'ta', il primo ufficiale Togg e il capitano Dorg sono impegnati in uno scontro corpo a corpo dove l'ultimo ha la meglio pugnalando a morte il suo ufficile esecutivo. Dorg annuncia quindi che vuole un vero guerriero leale al suo fianco e che affiderà l'incarico alla persona che più lo impressionerà nel corso della giornata. Ma'ah inizia a mettersi in mostra offrendosi per liberare la plancia del cadavere.

Boimler inizia i suoi tentativi di farsi un amico ai "piani alti" approcciando Kayshon, ma un errore di espressione in tamariano provoca una brutta reazione da parte dell'ufficiale anziano. Boimler non si rassegna e raggiunge Rutherford al corso di ceramica che sta frequentando con Shaxs: anche in questo caso, tuttavia, Boimler offende il Bajorano riportando anche alla mente ricordi dell'occupazione Cardassiana. Boimler è costretto a fuggire per evitare la rabbia dei Shaxs e Rutherford lo deve calmare, non senza fatica.

Secondo atto

Terzo atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Compaiono le magliette con la scritta RITOS che fa un po' il verso a quelle con la scritta DISCO già viste nella serie Star Trek: Discovery.
  • Questo episodio non ha teaser e si apre con la sigla iniziale. Inoltre, per la prima volta in Star Trek, questo episodio presenta una scena durante i titoli di coda.

Note

  • Il titolo dell'episodio è visualizzato in TV in caratteri della lingua Klingon:  . Il sito StarTrek.com elencava l'episodio con la traduzione in inglese del titolo ovvero Three Ships, Tre Navi.
  • Questo è il primo episodio in cui il titolo non viene visualizzato in sovraimpressione in caratteri latini, ma in simboli di un idioma alieno (nella fattispecie in klingon).
  • Questo è primo episodio in cui il titolo inizia con una lettera minuscola.
  • Uno dei Klingon definisce i Vulcaniani "bIHnuchs" (), ovvero "codardi"[1]: il termine è stato usato la prima volta in Sins of the Father. In questo episodio gli sceneggiatori hanno commesso un errore creando il plurale di bIHnuch semplicemente aggiungendovi la 's' finale come di regola si fa nella lingua anglosassone, evidentemente ignorando che in questo contesto il plurale corretto del termine avrebbe dovuto essere bIHnuchpu', secondo la grammatica ufficiale della lingua klingon creata da Marc Okrand.

47

Okudagram

Blooper

YATI

Versione Italiana

Continuity

  • Dopo gli indizi seminati in No Small Parts e Kayshon, His Eyes Open, in questo episodio finalmente scopriamo che il burattinaio dei Pakled è il capitano Dorg: il suo piano è quello di destabilizzare la regione di spazio cogliendo di sorpresa la Federazione e permettendo così ai Klingon di imporre il loro predominio su quell'area di spazio. Il minerale varuviano serviva appunto per costruire specifiche bombe di grande potenza con cui seminare il caos.
  • Mentre Boimler parla con Kayshon dietro di lui si vede un ufficiale con indosso il gioco ktariano: si tratta forse di una indicazione che lo strumento è stato privato delle sue caratteristiche pericolose ed è entrato in commercio per un uso comune.

Citazioni

T'gai: "Feels off"? You have been spoken to about this before, T'Lyn.
T'Lyn: It is illogical to ignore something of statistical significance. I must inform the captain.
T'gai: She has lost all control.

Shaxs: What did you just say?
Boimler: I just asked if you learned how to throw pots on Bajor.
Rutherford: No, no, no, no, no.
Boimler: Oh, do we not talk about Bajor?
Shaxs: You think I had time for anything other than resisting?! Fighting fascism is a full-time job!
Rutherford: Run! He's not kidding!
Boimler: Aah!
Rutherford: Put it in the clay, Papa Bear. Put it in the clay.
Shaxs: I'm going to fight. I'm going to get revenge. I'm… going to a make a cute little ashtray for my incense. It's going to look like a puppy.
Rutherford: Ooh, a puppy.

Dorg: With the weapons and information I've armed them with, they've thrown the entire quadrant into discord.
Ma'ah: You are helping them?
Dorg: With the Federation destabilized, the empire can claim the region as our own. Our greatest day is yet to come.
Ma'ah: Klingons do not allow someone else to fight our battles.
Dorg: Which is exactly why the Federation has no idea who is manipulating them.

Rebner: Welcome to the Pakled spaceship, Pakled. I am Rebner.
Dorg: Yes, Rebner, we've met several times.
Rebner: We need another boomer.
Dorg: What? No! One Varuvian bomb is enough.
Rebner: We already used it.
Dorg: You used it?! On what?! Why?!
Rebner: "We wanted to test it on a big asteroid, but then it stopped working.
Dorg: It was a bomb! You can only use it once!

Captain: If you had not been "following your instinct," it is unlikely we would have survived that encounter.
T'Lyn: I concur.
Captain: However, your inability to control your emotions is a liability. I am removing you from duty.
T'Lyn: Captain, I believe you are making an error.
Captain: Your perceived victory today will only serve as fuel for further impulsivity. There is no place for that on this starship.
T'Lyn: I will gather my personal items and prepare to return to Vulcan.
Captain: You will not be returning to Vulcan.
T'Lyn: Curious.
Captain: I am recommending you for reassignment… to a Starfleet vessel. Your hotheaded ways may make you better suited to serve with humans.
T'Lyn: Captain, I ask that you reconsider. I do not believe this punishment is warranted.
Captain: And that is exactly the type of outburst which led to my decision. It is final.
T'Lyn: Live long and prosper. Sir.

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Collegamenti esterni

Nessun collegamento generico trovato su DataTrek

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni

  1. bIHnuch Klingon Wiki