The Neutral Zone

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search
Menu-tng.pngStagione 1 di The Next Generation
Numero di produzione: 126
Première americana: {{{EpisodiData USA}}}
Première italiana: {{{EpisodiData ITA}}}
Sequenza di trasmissione: 26
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: 16.05.1988
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: 01.04.1997
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su Amazon Prime Video: {{{EpisodiAmazon}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: {{{EpisodiRAI}}}
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: nz
DVD europeo in cui è presente l'episodio: 7
VHS britannica dell'episodio: 13 (PG)
Storia:
Sceneggiatura: Maurice Hurley
Screenplay: {{{EpisodiScreenplay}}}
Regia: James L. Conway
Musica: Ron Jones
Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
Durata: {{{EpisodiDurata}}}
Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
Titolo italiano: La zona neutrale
Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
Titolo spagnolo: La zona neutral
Titolo francese: La zone neutre
Titolo tedesco: Die neutrale Zone (La zona neutrale)
Titolo giapponese: Totsuzen no Houmonsha (Suddenly Visitor)
Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
Titolo brasiliano: A Zona Neutra
Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
Data delle versioni dello script: 17.03.1988
Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

Personaggi e interpreti

Personaggi e interpreti

Navigatore episodi

< Precedente Successivo >
Conspiracy The Child (tng027)

The Neutral Zone è un Episodio di The Next Generation.

Trama

Data Stellare 41986.0: Durante la ricognizione sulla distruzione di alcuni avamposti presso la Zona Neutrale Romulana, l'Enterprise scopre un'astronave che contiene tre Americani del XX secolo in stato di ibernazione.


Sezioni

In questo episodio...

  • Viene stabilito che la prima stagione di The Next Generation si colloca nel 2364.
  • Data ci informa che nel 2040 la televisione ha perso la sua popolarità.
  • Viene introdotto il nuovo simbolo dei Romulani.
  • Non appare Wesley Crusher.

Note

  • Maurice Hurley è l'autore della storia televisiva, tratta dalla storia scritta da Deborah McIntyre e Mona Clee.
  • In origine, l'incontro con i Romulani sarebbe dovuto essere l'inizio di una storia sviluppata su più episodi che sarebbe culminata con un'alleanza per combattere i Borg. Tuttavia lo sciopero degli scrittori ha stornato questa idea e i Borg hanno dovuto aspettare per fare la loro apparizione, benché nello script definitivo di questo episodio sia rimasta una traccia.
  • A partire da [T:26:12] nell'alloggio in cui viene ospitata Clare Raymond si vede un modellino di una nave di classe Constitution refit.
  • Ad un certo punto la camera indugia su una donna che entra in un turbolift; si tratta di Susan Sackett, una scrittrice assistente personale di Gene Roddenberry dal 1974; la sua apparizione è il risultato di una scommessa vinta sulla perdita di peso di Susan.
  • Dopo la produzione di questo episodio è stato deciso che il numero delle basi federali non avrebbe dovuto superare di troppo il 500.
  • Nell'alloggio in cui viene ospitato Clemonds si vede un modellino di una nave di classe Galaxy [T:29:10]
  • Worf dice che l'attacco dei Romulani a Khitomer è stato una sorpresa per i Klingon in quanto in quel periodo erano alleati [T:35:56].

47

  • Alle spalle di Data si vede il numero 4077 sul monitor della postazione SCIENCE I [T:00:15].
  • Picard ordina a La Forge di impostare la rotta per 058.173 (1-73=74) [T:06:12].
  • Il computer comunica che l'arrivo alla Zona Neutrale è previsto in 19 ore e 28 minuti (19 + 28 = 47) [T:08:07].
  • Il COMM ADDR di Thomas Raymond che si legge in una schermata di un terminale è 34785-4649973-4/4077; nella stessa schermata l'indirizzo della residenza è 4077-334 Indiana Park [T:40:09].

Okudagram

  • Nell'albero genealogico di Clare Raymond richiamato da Deanna Troi, ci sono vari riferimenti ad altre serie televisive, tra cui Dr. Who (W. Hartnell, P. Troughton, J. Pertwee T. Baker, P. Davison, C. Baker); ci sono anche i nomi J-L. Picard e W. Riker.

Blooper

  • Quando compare il titolo dell'episodio, la sequenza che visualizza il satellite criogenico dall'esterno, è speculare rispetto a quelle viste in precedenza: i numeri sullo scafo, sono infatti ribaltati, come letti in uno specchio [T:04:52].

YATI

  • Quando Worf e Data salgono sulla nave del XX secolo dovrebbero fluttuare per assenza di gravità, in quanto la tecnologia dei generatori gravitazionali non era ancora disponibile.
  • Secondo quanto appare in una schermata di un computer, gli anni di nascita e morte di Clare Raymond sarebbero 1992 e 2035, per cui avrebbe avuto 43 anni al momento della sua morte. Tuttavia la dottoressa Crusher, nell'episodio, specifica chiaramente che la Raymond ha 35 anni [T:28:40].
  • Di ritorno dalla riunione alla Base stellare 718, Picard informa i suoi ufficiali che la Flotta Stellare non ha notizie dagli avamposti nel Settore 31 dalla data stellare 41906. Significa che la Flotta ha aspettato un mese prima di mandare una nave a controllare, un po' troppo visto che si teme l'inizio di una nuova invasione romulana.
  • Mentre l'Enterprise si trova in allarme giallo, nel bel mezzo della Zona Neutrale Romulana, Ralph Offenhouse lascia il suo alloggio e raggiunge la plancia.
    Possibile che non esista un sistema per impedire ai civili di accedere al ponte di comando della nave?
    E, prima ancora: possibile che nessuno abbia pensato a chiudere l'alloggio dei tre "ospiti", o almeno a mettere una guardia fuori dalla loro porta?

Citazioni

Data (riferendosi ai sopravvissuti del satellite criogenico): I could not leave them there, captain. The condition of their vehicle was deteriorating.
Picard: Data, they were already dead. I mean, what more could have happened to them? [T:05:59]

Beverly Crusher (parlando di Clemonds): Too afraid to live, too scared to die. [T:12:40]

Picard: A lot has changed in the past three hundred years. People are no longer obsessed with the accumulation of «things». We have eliminated hunger, want, the need for possession. We've grown out of our infancy. [T:23:51]

Tebok: Do you understand my meaning, captain? We are back. [T:39:13]


Riferimenti

Specie

Quante volte…

Pagine che portano qui

Astronavi
Basi stellari
Cast
Episodi
Flotta Stellare
Giochi
Organizzazioni
Pages using DynamicPageList parser function
Pagine originariamente convertite da HT


Collegamenti esterni

Informazioni sulla migrazione automatica

Pagina originariamente generata nell'istante con informazioni dal database di HyperTrek aggiornato nell'istante

  • hypertrek:db.ultimamodifica=
  • wikitrek:pagine.elaborata=
  • hypertrek:pagine.idpagina=2580
  • hypertrek:pagine.tag=tng026
  • hypertrek:pagine.idsezione=21
  • hypertrek:pagine.memoryalpha=The_Neutral_Zone


Navigatore Globale