The Spy Humongous

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search

Ico-lds.SVGStagione 2 di Lower Decks
Titolo italiano:La spia tra di noi
Alias:Spie Gigantesche
Stagione:2
Numero di produzione:LD-2006
Data di pubblicazione originale: (Paramount+)
Data di pubblicazione in Italia: (Amazon Prime Video)
Data stellare:58105.1

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

The Spy Humongous è un episodio della stagione 2 di Star Trek: Lower Decks.

Il capitano Freeman e l'equipaggio della Cerritos sono incaricati di svolgere una importante missione diplomatica per siglare un cessate il fuoco con i Pakled. La missione sarà complicata non solo dalle difficili relazioni con gli alieni, ma anche da un apparente tentativo di diserzione di uno di loro.
Nel frattempo i guardiamarina della nave devono procedere con la raccolta dei campioni scientifici più bizzarri presenti a bordo, con risultati molto pericolosi. Bradward Boimler pensa di avere l'opportunità della vita per fare il salto di qualità nella sua carriera, ma non tutto è facile come sembra.

Trama

Data stellare 58105.1 il capitano Carol Freeman e Shaxs stanno per teletrasportarsi sul Pianeta dei Pakled per i loro negoziati, e Freeman nota che con una civiltà come i Pakled, negoziare con loro non dovrebbe essere troppo difficile. Sul pianeta incontrano l'ambasciatore Pakled Grubdin che confonde il Capitano con Kathryn Janeway. Freeman lo corregge, dicendo che è lì per negoziare. Grubdin le dice che è stato male informato e che non è autorizzato a dichiarare alcuna tregua (a causa delle dimensioni del suo elmetto). Mentre Freeman chiede di vedere qualcuno con un elmetto più grande, un Pakled esce di corsa dall'edificio davanti a cui si trova, raccontando a tutti che un prigioniero evaso, Rumdar, è fuggito dal Pianeta e si è rifugiato sulla Cerritos. Grubdin accusa Freeman di averlo ingannato, e il comandante Jack Ransom conferma al suo Capitano che Rumdar è arrivato sul Cerritos apparentemente in cerca di asilo politico. Grubdin allora trattiene Freeman e Shaxs e li minaccia che non gli sarà permesso di andarsene fino a quando Rumdar non sarà restituito loro.

Primo atto

Nella mensa della Cerritos i guardiamarina Mariner, Boimler, Tendi e Rutherford stanno facendo colazione quando ricevono i loro incarichi per la giornata; Mariner è costernata nel vedere che è stato assegnato loro il compito di consolidamento delle anomalie . Mentre Boimler e Tendi sono eccitati per il lavoro (anche se non è sicura di cosa sia), Mariner si lamenta che è fondamentalmente solo una giornata spazzatura per il materiale che gli alti ufficiali riportano dalle missioni. Rutherford aggiunge che, poiché gli oggetti sono pericolosi, non possono semplicemente riciclarli in un ricombinatore di materia e che devono essere imballati e inviati a una struttura. Boimler si alza, ma perde l'equilibrio, e cade a terra, rovesciandosi addosso la colazione rimasta. Tendi non può fare a meno di ridere dell'espressione che aveva sul viso, e Boimler si scusa per darsi una pulita. Mentre se ne va, viene chiamato dal guardiamarina Casey che è seduto con Jennifer Sh'reyan, Castro e un guardiamarina Kzinti. Consapevoli del suo servizio a bordo della USS Titan lo invitano a unirsi al loro club i "Redshirts", un club che aiuta gli aspiranti al comando a salire di grado, perchè sono scesi di numero di membri, dopo la promozione del guardiamarina P'joke e il suo successivo trasferimento sulla USS Ventura. Dal momento che Boimler ha servito sotto il comando di William Riker credono che i contributi di Boimler potrebbero essere molto utili per il gruppo. Casey fa leva sulla voglia di Boimler di salire di grado per farsi raccontare la sua esperienza con il Capitano Riker. Boimler tentenna perché si sente in dovere di svolgere i suoi compiti di guardiamarina, ma Casey lo provoca affermando che il motivo per cui è probabilmente tornato sulla Cerritos è che non è in grado di comportarsi come un leader, convincendo Boimler a unirsi a loro.

Ransom e Kayshon stanno scortando Rumdar lungo il corridoio della Cerritos e Ransom gli chiede i motivi per cui chiede asilo. Rumdar gli dice che desidera vedere come funzionano i loro scudi. Ransom e Kayshon si rendono subito conto che Rumdar non è un rifugiato, ma si è infiltrato nella Cerritos come spia. Informano Freeman della situazione, e quando lei chiede se ci sono stati problemi, negano, notando l'incompetenza di Rumdar nel suo lavoro. Credendo di poterlo usare contro di loro, Freeman dice loro di continuare a parlare con lui, nella speranza che possano ottenere alcune informazioni riguardo gli attacchi dei Pakled.

Mariner, Tendi e Rutherford sono fuori dagli alloggi di Ransom ed entrano per trovare un mucchio di cristalli senza etichetta sulla sua scrivania. Cominciano a metterli con cura all'interno dei contenitori di stoccaggio, quando Tendi raccoglie un contenitore che contiene il teschio di quella che spiega essere una grande rana. Rutherford la avverte che proviene da un pianeta con una strana evoluzione ma lascia cadere accidentalmente il contenitore. Il teschio si dissolve in una nebbia verde che Rutherford inala, facendo sì che il suo corpo si ingrandisca in pochi istanti. Mentre continua ad ingrandirsi, Mariner dice a Tendi di prendere una fiala rossa e di strofinare la sostanza sotto il naso di Rutherford. Mentre Rutherford torna alla normalità, anche se disorientato e in preda a conati di vomito, il gruppo delle "RedShirts" con Boimler passano da quelle parti parlando di Riker e di come pulisca sempre il suo trombone .

Ransom e Kayshon finiscono di mostrare Rumdar, che indossa una maglietta e un berretto da baseball "Cerritos", il negozio di articoli da regalo "top secret" e si offrono di mostrargli il bar dei succhi "ad alta sicurezza". Rumdar rifiuta, volendo vedere il nucleo di curvatura. Ransom e Kayshon fanno una piccola risata sul fatto che il Pakled non è esattamente all'altezza del Tal Shiar, e decidono di provare a vedere se riescono a convincerlo a dire loro dei sistemi dei Pakled, tuttavia quando si girano restano allibiti quando scoprono che Rumdar è scomparso e, secondo il computer non si troverebbe più a bordo della nave.

Secondo atto

Intanto sul Pianeta, una Pakled offre del cibo al capitano Freeman, che però rifiuta. La Pakled (che continua a confonderla con Janeway) si offende per questo, ma prima che succeda qualcosa, un altro Pakled annuncia l'ingresso della Regina dei Pakled. Freeman la saluta e la regina le dice che non può uccidere Rumdar e che lo vogliono per poterlo uccidere loro. Freeman le assicura che non hanno interesse ad ucciderlo e la regina chiede di parlargli. Freeman contatta Ransom, chiedendo di parlare con Rumdar, ma Ransom le dice che hanno temporaneamente perso le sue tracce. Freeman dice alla regina che Rumdar era impegnato e cerca di avviare i colloqui per il cessate il fuoco, ma la regina le dice che non è autorizzata a fare cessate il fuoco, poiché il suo elmo non è abbastanza grande, con grande disappunto di Freeman.

Sulla Cerritos, Casey e gli altri Redshirts stanno dando a Boimler un nuovo look, aiutandolo a regolare la sua postura, modificare la sua uniforme e cambiare la sua pettinatura. Boimler è titubante su questi cambiamenti, ma quando il restyling è finito ammette di sentirsi a suo agio. Escono dalla stanza e si imbattono accidentalmente nel carrello che Mariner, Tendi e Rutherford stanno usando. Tendi e Boimler chiacchierano brevemente, ma le RedShirts richiamano Boimler. Nella fretta di andarsene, Boimler fa cadere accidentalmente un contenitore di nanobot raccolti dal tenente comandante Andy Billups, con grande frustrazione di Rutherford. Mentre ripuliscono i nanobot, Tendi cerca di tirare i sui compagni su di morale, solo che Mariner la sgrida, dicendole che il suo costante atteggiamento spensierato può diventare fastidioso, e che a volte il lavoro può essere solo lavoro. Presa alla sprovvista, Tendi si scusa, mentre Ransom e Kayshon continuano a cercare disperatamente di trovare Rumdar.

Castro dice a Boimler che essere capitano è il ruolo di una vita, e che il capitano deve essere pronto a fare un discorso entusiasmante all'equipaggio in un attimo, e sfida Boimler a fare un discorso entusiasmante su una frattura temporale, una griglia di plasma e replicatori rotti. Sul due piedi, Boimler tenta un discorso, ma è titubante e non impressiona gli altri membri. Boimler dice che non è la stessa esperienza di essere sul ponte, e Casey risponde che il ponte è ovunque lui sia. Dice a Boimler di chiudere gli occhi, pensare a Riker e dire quello che direbbe lui. Boimler lo fa immaginandosi sul ponte di una classe Galaxy e gli esce un discorso che suscita un piccolo applauso da parte dei Redshirts, rafforzando la sua fiducia.

Mariner, Tendi e Rutherford raggiungono l'ufficio del dottor Migleemo e Tendi è sorpresa che anche Migleemo abbia delle anomalie e che quindi esca in missione. Mariner lo chiama solo un mucchio di spazzatura, e Tendi esprime frustrazione per il fatto che tutto ciò che Mariner e Rutherford hanno fatto tutto il giorno è lamentarsi, dicendo che se non sono contenti del lavoro allora lo farà da sola. Mariner e Rutherford non vedevano l'ora e si siedono , mentre Tendi esamina gli oggetti di Migleemo e si imbatte in un libro di fiabe dei Tre porcellini . Quando apre il libro, però, questo si illumina e tre enormi maiali escono dal libro e si materializzato nell'ufficio. Rendendosi conto che il libro è un libro che fa prendere vita alle storie, Tendi cerca di lottare con i maiali per riportarli nel libro, ma viene buttata fuori dalla stanza e colpisce un contenitore, tenendo in mano una lumaca aliena che improvvisamente diventa gigantesca e inghiotte Tendi. Mariner e Rutherford si precipitano a trovare un ipospray. Poco dopo, la lumaca scarica Tendi e Mariner usa l'ipospray e la lumaca si rimpicciolisce. Mariner e Rutherford si precipitano da Tendi e le chiedono se sta bene, e lei si lamenta che il giorno del consolidamento dell'anomalia non sia davvero buono come pensava. Mariner cerca di confortarla, ma Tendi la respinge con rabbia, ancora sotto shock per quello che è appena successo.

Sul Pianeta dei Pakled, la situazione con i Pakled sta iniziando a peggiorare e Shaxs consiglia di tornare sulla Cerritos, ma Freeman è determinata a portare a termine la missione. In quel momento, il re dei Pakled (che ha un elmo più grande della regina) entra nella stanza e Freeman sta per impegnarsi con lui, quando entra l'imperatore dei Pakled (che indossa un elmo ancora più grande). Freeman, che sta esaurendo la pazienza, sta per parlare con lui, quando improvvisamente, più Pakled si schiantano contro le finestre, dichiarando di far parte di una "ribellione". Scoppia un conflitto tra le guardie dell'Imperatore e i ribelli, e uno dei ribelli riesce ad assassinare l'imperatore, dichiarando che i Pakled non saranno più controllati dai "Pakled dal grande elmo". Tuttavia, poco dopo aver dichiarato questo, il grande elmo dell'Imperatore lo affascina, e lui lo indossa, dichiarandosi il nuovo leader Pakled. Gli altri Pakled immediatamente si inchinano e si sottomettono a lui, riconoscendo la sua autorità.

Terzo atto

Boimler e le RedShirts stanno camminando per i corridoi, e Casey gli dice che deve iniziare a vivere come un capitano, dicendo che questo include cambiamenti nella sua vita sociale. Gli fa notare che non può più frequentare suoi amici dei "ponti bassi", che nel frattempo sono ancora alle prese con le anomalie, perché sono destinati a fare i lavori più sporchi. Boimler ribatte confuso, dicendo che lavorano tutti nella Flotta Stellare, e Casey dice invece che gli amici di Boimler non lavorano nella Flotta Stellare, ma per la Flotta Stellare. Boimler li difende, dicendo che stanno facendo un vero lavoro a beneficio della nave mentre le RedShirts hanno "giocato al capitano" tutto il giorno, ma Casey non si convince della cosa. Tendi è furiosa per il lavoro che sta svolgendo mentre raccoglie un cubo rosa incandescente e, mentre Rutherford e Mariner cercano di calmarla, Tendi esplode di rabbia, dicendo che odia la Cerritos e che deve essere sembrata così stupida per essersi dimostrata così entusiasta per il lavoro e soprattutto perché in origine era stata lei a offrirsi volontaria per l'incarico. Quando le chiedono perché l'abbia fatto lei risponde che, come "ponti bassi", si perdono le missioni interessanti e che togliere gli oggetti raccolti durante tali missioni sarebbe stato altrettanto interessante, ma si sbagliava. Mentre lei declama, il cubo si illumina di più e inizia a integrarsi in Tendi, facendola trasformare lentamente in una creatura simile a uno scorpione, urlando di rabbia.

Mariner si precipita a cercare informazioni sul cubo, ma Tendi fa cadere lei e Rutherford da parte, mette fuori combattimento Ransom e Kayshon e irrompe nella mensa, andando su tutte le furie. Boimler e le RedShirts passano e vedono la scena, e si rendono conto che devono fare qualcosa per aiutare. Jennifer entra nella sala mensa e inizia un discorso entusiasmante, che inizia a ispirare alcuni membri dell'equipaggio che si trovano nelle vicinanze, ma nel mezzo del suo discorso, Castro e Casey si avvicinano a lei e iniziano i loro discorsi. I discorsi sovrapposti confondono solo i membri dell'equipaggio. Boimler prende di petto la situazione e cerca di agire per trovare una soluzione. Quando Mariner gli dice che Tendi ha toccato un cubo, Boimler si rende conto si rende coto di cosa si tratta e, con l'aiuto del replicatore crea delle situazioni divertenti che catturano l'attenzione di Tendi e piano piano la fanno ridere e divertire. Questa cosa la fa tornare al suo stato normale e il cubo si stacca da lei. Boimler si assicura che stia bene e Tendi lo ringrazia per averla salvata. Casey, non impressionato dalla vista, se ne va con i Redshirts.

Ransom e Kayshon si risvegliano nel corridoio e temono di essere rimasti incoscienti per un lungo periodo e che Rumdar possa essere ovunque. Mentre si pentono di averlo sottovalutato, Kayshon si gira e vede il corpo di Rumdar nel vuoto dello spazio, rendendosi conto che dopotutto non lo hanno mai sottovalutato.

In infermeria, il dottor T'Ana riesce a far rivivere Rumdar, impressionato dal fatto che sia riuscito a sopravvivere così a lungo nello spazio, senza protezione. Kayshon chiede come sia riuscito a uscire dalla nave, e Rumdar dice loro che è andato a usare il bagno e, dopo aver tirato lo sciacquone, è stato improvvisamente lanciato nello spazio. Rendendosi conto di aver scambiato una camera di equilibrio per un bagno, Ransom ordina a Kayshon di far trasportare Rumdar fuori dalla nave.

Sul pianeta dei Pakled, i Pakled hanno circondato Freeman e Shaxs quando Rumdar viene teletrasportato nella loro posizione. Il (nuovo) Imperatore si vanta di aver ingannato Freeman (che confonde di nuovo con Janeway), e che non hanno mai voluto la pace, e che Rumdar è stato mandato lì come spia. Chiede a Rumdar cosa ha scoperto, e dice che ha saputo dei bagni della Cerritos (confondendola con l'Enterprise), e che Freeman non è il Capitano Janeway. La Freeman ribadisce che gliel'aveva già detto. Rumdar si vanta di averla ingannata e di non aver fornito alcuna informazione. Freeman coglie l'opportunità e gli dice che è davvero fantastico, e vorrebbe solo sapere quali informazioni ha tenuto segrete per sapere quanto sia fantastico. Con questo semplice inganno le svelano il piano che i Pakled hanno per contrabbandare una bomba Varuviana sulla Terra. Ottenute le informazioni di cui avevano bisogno, Freeman si "complimenta" con Rumdar per le sue doti di spia e si fa teletrasportare con Shaxs sulla Cerritos. Mentre se ne vanno, l'Imperatore celebra la "vittoria" di Rumdar su "Janeway".

Dopo aver consegnato le anomalie a un'area di stoccaggio pericolosa nelle stive di carico, Tendi si scusa per aver richiesto per la squadra quel lavoro e per averli aggrediti come "scorpione". Mariner le dice che collezionare oggetti così strani fa davvero parte del divertimento nella Flotta Stellare, e che lei e Rutherford erano certamente troppo pessimisti al riguardo. Rutherford aggiunge che avrebbero dovuto nutrirsi del suo entusiasmo per il lavoro, piuttosto che cercare di reprimerlo. Tendi li abbraccia, prima di rendersi conto che puzza di "scorpione digerito da lumaca", ma Mariner dice semplicemente che è l'odore dell'avventura.

Casey e le RedShirts si stanno dirigendo verso il ponte per l'incarico di capitano e si imbattono in Boimler. Casey gli dice che non è più il benvenuto tra i Redshirts, ma Boimler non si preoccupa, dicendo che è vergognoso che stiano cercando di costruire un personaggio semplicemente copiando altri capitani, e che stiano perdendo tempo con il club Redshirt: uno alla fine deve diventare il capitano di se stesso. Casey non è impressionato, ma Jennifer, Castro e lo Kzinti decidono che Boimler ha ragione e che dovrebbero concentrarsi maggiormente sui loro doveri. Casey rimasto solo, si avvicina a Ransom e si propone come facente funzione di capitano. Ransom accetta senza interesse ignorando l'entusiasmo di Casey, ma ci tiene a lodare Boimler per la rapidità di intervento con Tendi, notando che ha mostrato una vera attitudine al comando. Mentre tutti si disperdono, Castro invita più tardi Boimler a uno spettacolo di Winger Bingston.

Sul ponte, Freeman ha terminato le sue comunicazioni con la Flotta Stellare, dicendo che tutti hanno fatto un ottimo lavoro con i Pakled, e invita i suoi ufficiali superiori per un meritato drink. Ransom affida la plancia a Casey e si allontana con Freeman. Casey si avvicina vertiginosamente alla sedia di comando e si siede, ma prima ancora che possa mettersi a proprio agio, Shaxs arriva con un nuovo turno di lavoro e urla a Casey di alzarsi dalla sedia. Scoraggiato, Casey si alza, prima che Shaxs gli dica di andare a pulire la camera di equilibrio 17, poiché Rumdar "ha fatto qualcosa di indicibile lì dentro".

Nelle cuccette dell'equipaggio, Tendi sta raccontando con entusiasmo a Boimler di tutta l'azione che si è perso, e Mariner tira fuori un manufatto alieno sottratto dagli oggetti di Shaxs e Boimler lo identifica come uno strumento per trasmettere la propria voce su altri pianeti e Tendi suggerisce di fare uno scherzo chiamando Armus.

Su Vagra II, Armus è seduto da solo, desiderando che qualcuno venga torturato, quando improvvisamente la voce di Mariner gli dice che sembra un "grande sacco di escrementi". Infuriato per chi sta parlando, chiede loro di mostrarsi, e Boimler lo prende in giro dicendogli che stanno toccando le sue cose. Desideroso di scoprire chi sta parlando, Armus li minaccia di morte. Inciampa, e Tendi ancora una volta lo prende in giro, costringendolo a maledirli in un urlo di rabbia.

Sezioni

In questo episodio…

  • Il Guardiamarina Kzinti dei Redshirts non ha ancora un nome, ma per la prima volta ha delle battute, mentre in episodi precedenti era solo una comparsa.
  • Vediamo una riproduzione del ponte della Enterprise-D nell'immaginazione dei guardiamarina quando Boimler prova il suo discorso motivazionale.
  • A continua dimostrazione della loro inettitudine e disinformazione, i Pakled confondono il capitano Mariner con Kathryn Janeway e la Cerritos con la Enterprise-D.
  • Tornano i famigerati "tubi lampeggianti" un prop che appare in produzioni fantascientifiche da decine di anni.

Note

  • Il fatto che i guardiamarina si definiscano Redshirts e si sentano invincibili, è chiaramente una battuta a proposito degli ufficiali della sezione sicurezza (all'epoca con uniforme rossa) che immancabilmente facevano una brutta fine in quasi tutti gli episodi della Star Trek: The Original Series
  • L'uso del nome Redshirts potrebbe anche ricondursi al gruppo ristretto di cadetti della Squadra Rossa vista in Star Trek: Deep Space Nine.

47

Okudagram

Blooper

YATI

Versione Italiana

  • Nella trasmissione su Amazon Prime Video, in corrispondenza della visualizzazione del titolo dell'episodio, appare come sottotitolo "Spie Gigantesche", come se fosse quello il titolo italiano. La parola Humongous in effetti è usata giocando tra il significato e l'assonanza: nello slang americano significa "enorme", ma suona vagamente come among us, ovvero "in mezzo a noi".
  • Il Crimson force field di cui Rumdar chiede di vedere il funzionamento è un arma fittizia inventata da Geordi La Forge in Samaritan Snare.

Continuity

  • Quando il guardiamarina Kzinti mostra a Boimler la postura scorretta, questi assume in realtà il portamento proprio di questa specie come vista nella Star Trek: The Animated Series.
  • Armus si definisce skin of evil, ovvero il titolo dell'episodio cui fa il suo debutto.

Citazioni

Ransom: Oh yeah. Captain Freeman, our Pakled refugee appears to be more of a Pakled spy.
Freeman: What? He hasn't gotten anything, has he?
Ransom: No, I think we'll be okay. He just took a photo of his own foot.

Ransom: We’re not exactly dealing with the Tal Shiar here

Boimler: You know what’s shameful? Trying to build a persona by copying other captains. You think Riker did that? You guys are wasting your time on this red shirt stuff. Be your own captain!

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni