The Serene Squall

Da Wikitrek.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ico-SNW.SVGStagione 1 di Strange New Worlds
Titolo Italiano:Una serena burrasca
Stagione:1
Numero di produzione:107
Data di pubblicazione originale: Paramount+
Data di pubblicazione in Italia: Paramount+
Scritto da:
Regista:Sydney Freeland
Data stellare:1997.9
Anno della timeline:2259
Posizione nella lista:7

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

The Serene Squall è un episodio della prima stagione di Star Trek: Strange New Worlds.

L'equipaggio della Enterprise è impegnato in una missione di soccorso ai confini remoti dello spazio Federale. Senza il supporto della Flotta Stellare e potendo contare solo sulle proprie capacità, il Capitano Pike e i suoi ufficiali dovranno cavarsela a bordo di una nave pirata, mentre Spock e Chapel dovranno salvare la nave e le proprie vite dopo essere caduti in una trappola potenzialmente letale.
La chiave di tutta questa operazione è un misterioso vulcaniano rinchiuso nel centro di riabilitazione dove lavora T'Pring.

Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Non compaiono né Uhura, né Hemmer.
  • Fanno il loro debutto Stonn e Sybok: cronologicamente è la loro prima apparizione nella saga. Qui sembra che Stonn sia l’assistente di T'Pring.

Note

  • Uno dei libri citati da T'Pring è Gli Argonauti di Maggie Nelson.
  • La trappola di laser che ad un certo punto circonda la Enterprise ricorda la ragnatela tholiana vista in In a Mirror, Darkly - Part II e in The Tholian Web. È presente di sicuro qualche differenza, come il fatto che in questo episodio i nostri riescano a mettere fuori uso l'intera rete distruggendo un solo emettitore, cosa non riuscita nell'episodio della quarta stagione di Star Trek: Enterprise (dove è necessario colpire più navi tholiane), ma potrebbe esserci un legame tra le due tecnologie?
  • Il nome Alpha Braga IV è forse un riferimento a Brannon Braga che ha lavorato per diversi anni a Star Trek: Voyager e Star Trek: Enterprise.
  • Spock usa il codice di accesso Spock gamma-delta-two.
  • Il centro di riabilitazione criminale dove lavora T'Pring si chiama Ankeshtan K’Til ed è ubicato sulla terza luna di Omicron Lyrae.
  • Sybok è definito V’tosh ka’tur, ovvero "Vulcaniano senza logica", concetto introdotto per la prima volta in Fusion e già sentito in questa serie in Spock Amok.

47

YATI

  • All'inizio dell'episodio viene detto che una comunicazione subspaziale impiega due giorni a raggiungere la Flotta Stellare, in quanto la Enterprise è al limite dello spazio federale, ed anche lasciandosi dietro ripetitori subspaziali non sarebbe possibile richiedere aiuto immediato in caso di guai. Tuttavia, più avanti, Angel comunica tranquillamente in tempo reale con T'Pring.
  • Come già successo più volte in passati episodi di varie serie, è davvero incredibile (benché non del tutto impossibile) la facilità con cui una forza esterna male equipaggiata e piuttosto poco organizzata riesca a prendere il controllo della Enterprise. La nave ammiraglia della Flotta Stellare, con un equipaggio di centinaia di unità e un dipartimento di sicurezza all'avanguardia, non solo è abbordata con una facilità disarmante, ma il suo equipaggio non riesce a montare una resistenza degna di questo nome. Allo stesso modo è davvero incredibile come la Capitano Angel riesca ad elaborare un piano così elaborato per fingersi un'altra persona e convincere la Flotta ad inviare una nave importante come la Enterprise.
  • Spock si autentica al computer della sezione ingegneria come Tenente, benché il suo grado sia di Tenente Comandante. Come già detto a proposito dell'episodio precedente, il grado si può abbreviare ma in "Comandante", non in "Tenente".

Okudagram

Citazioni

Spock: T'Pring has been researching… human sexuality. She has been quite thorough.
Chapel: That doesn't sound so bad.
Spock: One would imagine.
Chapel: But?
Spock: She appears more eager to explore my… "humanity" than I am.
Chapel: Spock, are you telling me your girlfriend is moving too fast for you?
Spock: Reconciling my divergent cultures of origin is complex. The journey is challenging.
Chapel: Spock, do you know why it's fun to be friends with Vulcans? Because Vulcans are honest. Don't try to be smarter than the truth. That's what got you in trouble last time.
Spock: Thank you.
Chapel: Also, pro tip… pay better attention to me when I'm talking… because?
Spock: You are very charming, and I am completely missing it?
Chapel: Progress. You're learning.

Aspen: I see why Starfleet calls you their Boy Scout.
Pike: They do not call me that.
Una: Chris, it's actually in your file.
Pike: What? But I'm not… Uh, come on, I'm not the Boy Scout.

Pike: Yellow alert. Erica, take us closer.
Ortegas: How close do you want to get? First date, or third date?
Pike: Blind date.
Ortegas: Copy. Proceeding with caution.

Spock: I came here to thank you. And to applaud your performance on the bridge.
Chapel: Yeah, well, lying isn't your strong suit, so I just did what I could. We don't have to talk about it.
Spock: I thought, because you are human, you might need to discuss your feelings.
Chapel: Spock, like I said earlier, I like Vulcans. I know where I stand with you. You're an honest man. You're not the guy who would chase after another woman while you have a girlfriend. So… I know for certain… there's no feelings between us.
Spock: I'm glad to hear that. You know me well.
Chapel: You're a good friend, Mr. Spock.
Spock: As are you, Nurse Chapel.
Chapel: Spock, one last thing. You said that on the bridge, you suddenly realized the identity of the prisoner that Angel was trying to free.
Spock: Yes. Things they say were specific to one Vulcan in particular.
Chapel: Who?
Spock: Ambassador Sarek had a child out of wedlock. He, although full Vulcan, has rejected the teachings of logic.
Chapel: He's one of the V'tosh ka'tur?
Spock: Yes.
Chapel: Isn't Ambassador Sarek your father, as well?
Spock: Yes. I believe Xaverius to be an assumed name. I believe the Vulcan Angel was attempting to free is someone I was told to avoid at all costs… my half brother, Sybok.

Continuity

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Immagini collegate

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

  • 54015, Identificativo TV Show Transcripts

Annotazioni