USS Pasteur NCC-58928

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search

Icone!ico-astronavi-flottastellare.pngNave Stellare
Affiliazione:Federazione dei Pianeti Uniti
Operatore:Flotta Stellare
Classe navale:Classe Olympic
Numero di registro:NCC-58925

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

USS Pasteur NCC-58928 è una nave-ospedale apparsa sia nella linea temporale principale che in quella denominata anti-tempo.

USS Pasteur NCC-58928

Il cadetto Marcu'us M. Ather è stato assegnato a questa nave nel 2401[1]

Sezioni

Note

  • Per anni si è pensato che la nave facesse parte della linea temporale dell'Anti-tempo: in The Star Gazer è mostrato invece che la nave è effettivamente in servizio nella prime timeline
  • Bill George ha disegnato le navi di classe Olympic lungo varie iterazioni nel corso degli anni. L'idea originale in effetti è un bozzetto di Matt Jefferies della Enterprise per la Serie Classica. Negli anni '60 lo scafo primario di forma sferica sembrava ragionevole come contenitore a pressione, ma troppo voluminoso dal punto di vista estetico: per questa ragione la Enterprise finì per avere una sezione a disco. Bill George sviluppò il progetto a casa sua mentre lavorava per la Industrial Light and Magic e lo propose poi a Mike Okuda che cercava una nave della Flotta Stellare di nuovo design da mostrare in All Good Things....
  • Bill George aveva inizialmente identificato la USS Pasteur come USS Hope di conseguenza le versioni preliminari della targa della nave riportano appunto la dicitura Hope Class. Successivamente la nave è stata rinominata Pasteur e la classe Olympic.
  • La targa commemorativa riporta un passo del giuramento di Ippocrate.

Timelinealt.svg Timeline alternativa

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni


HyperTrek logo
Informazioni originali lette dal database di

HyperTrek

datato con i seguenti dettagli:
  • HT istante di importazione:
  • HT Pagina Tag: usspasteur58928
  • HT Sezione ID: 406
  • HT Pagina ID: 472