Under the Twin Moons

Da Wikitrek.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Dsc.pngStagione 5 di Discovery
Titolo italiano:Sotto Le Lune Gemelle
Stagione:5
Numero di produzione:502
Data di pubblicazione originale: Paramount+
Data di pubblicazione in Italia: Paramount+
Scritto da:Alan McElroy
Data stellare:866274.3
Anno della timeline:3191
Posizione nella lista:2
Personaggi e interpreti DT
Attori in ruoli non accreditati

Attori ospiti

Navigatore
< PrecedenteSuccessivo >
Direttiva Rossa Jinaal

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Under the Twin Moons è il secondo episodio della quinta stagione di Star Trek: Discovery.


Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Viene detto che la sabbia di Q’Mau possiede "proprietà radiative" sconosciute.
  • Abbiamo conferma che il Starfleet Corps of Engineering esista ancora nel XXXII secolo.
  • Veniamo a sapere del nomignolo "Action Saru" affibbiato al Kelpiano da Janet Reno dopo quanto successo con Zareh in That Hope Is You, Part 2.
  • Saru lascia la Discovery poco prima di passare al Corpo Diplomatico della Federazione. Il suo alloggio resterà intoccato e rappresenterà un arboreto di varietà vegetali Kelpiane.
  • Burnham offre a Rayner il posto di primo ufficiale della Discovery, il quale accetta chiarendo però che non si comporterà da "yes man".
  • Con l'aiuto di una tecnologia di de-invecchiamento dell'immagine, Booker determina che Moll sia in realtà Malinne Ravel, la figlia del suo mentore e predecessore Cleveland Booker IV.
  • La mappa e una scena di repertorio giustapposte in The Ready Room
    La mappa e una scena di repertorio giustapposte in The Ready Room
    Nell'episodio di The Ready Room collegato alle due puntate iniziali di questa stagione[1], viene mostrata una interessante sequenza a proposito della mappa. In un montaggio si vede la stampa in 3D del misterioso simbolo circolare e, subito dopo, una scena raffigurante Data e una mappa della Galassia. La somiglianza tra i due profili ci fa pensare che si tratti effettivamente di una mappa galattica.

Note

  • La discussione su come disattivare la sorgente di energia che alimenta il sistema difensivo a protezione della necropoli sembra seguire un filo un po' inusuale: si analizzano e si scartano soluzioni di complessità variabile, per poi prendere in considerazione e mettere in atto solo in un secondo momento una soluzione ben più semplice come quella di emettere un impulso elettromagnetico (EMP).
  • Moll dice che il diario di Vellek era proprietà dell'Impero Stellare Romulano e, di conseguenza, al di fuori della giurisdizione della Federazione dei Pianeti Uniti. Questa affermazione si presta a dibattito. Corretto affermare che i Romulani sono ora unificati con i Vulcaniani nel popolo di Ni'var che ora è appunto tornato a essere membro della UFP. Tuttavia non siamo del tutto certi che questi Romulani siano i legali successori dell'Impero Stellare che sappiamo non esistere più dopo l'esplosione della supernova, come visto in Star Trek: Picard. Ad ogni modo è piuttosto sciocco pensare che due Corrieri si pongano tutti questi problemi formali legali.
  • Viene detto che Vellek abbia usato un pianeta occupato dai Promelliani, Lyrek, come nascondiglio in considerazione della loro grande capacità di costruire tecnologia relativamente "semplici" ma molto resistenti al passaggio del tempo. Lo scienziato romulano potrebbe avere avuto questa idea essendo venuto a sapere quanto successo all'Enterprise-D in Booby Trap.
  • Curioso che le statue erette dai Promelliani abbiano due coppie di occhi quando la loro specie ne ha una sola.

47

  • La data stellare dell'episodio è 866274.3.
  • Il capitano Rayner ha partecipato a 7 direttive rosse, portandone a termine 4 (su 7 appunto).

Okudagram

Blooper

  • Il regista dell'episodio Doug Aarniokoski appare brevemente in una inquadratura in mezzo alla jungla[2].

YATI

  • Sentiamo la data stellare 866274.3, da confrontare con 865783.7 pronunciata in Rosetta. Secondo il formato utilizzato nelle serie e nei film di Star Trek ambientati nel XXIV secolo, per cui lo zero è fissato nell'anno 2323 e mille unità significano un anno, tale data collocherebbe l'episodio nell'anno 3189 (2323 + 866), mentre la stagione si svolge nel 3191. In People of Earth era invece stata menzionata la data stellare 865211.3 in riferimento ad un fatto che aveva effettivamente avuto luogo nel 3188 (2323 + 865). A questo proposito, si vedano anche le YATI di All Is Possible.
  • Piuttosto insensato il modo in cui viene gestita l'udienza di Rayner. Prima di tutto viene sostanzialmente ignorato il fatto che il capitano stesse partecipando a una missione da Direttiva Rossa e che fosse stato ribadito più volte di usare "ogni mezzo" per ottenere il risultato. Secondo, l'accusa principale sembra essere quella di aver "ispirato" con le sue azioni l'attacco dei due corrieri, pur non avendo lui in prima persona messo in pericolo nessuno. Peggio di un processo alle intenzioni.
  • La conversazione tra Saru e Burnham è piuttosto strana. Sembra che i due non si conoscessero prima dell'imbarco della donna sulla Discovery, mentre erano già colleghi sulla Shenzhou. Inoltre Saru parla come se Burnham fosse stata "scelta" per unirsi all'equipaggio della Discovery, quando in realtà è stata attirata con dei sotterfugi da Lorca per ragioni men che onorevoli.

Versione Italiana

  • Differentemente dal solito, il titolo italiano mostra tutte le parole con la prima lettera maiuscola.

Continuity

Citazioni

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Immagini collegate

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni