Mindwalk

Da Wikitrek.
(Reindirizzamento da Scambio mentale)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ico-PRO.SVGStagione 1 di Prodigy
Titolo Italiano:Scambio mentale
Stagione:1
Numero di produzione:PRO118
Data di pubblicazione originale: Paramount+
Data di pubblicazione in Italia: Paramount+
Scritto da:
Regista:Sung Shin
Posizione nella lista:18
Personaggi e interpreti DT
Attori ospiti
Navigatore
< PrecedenteSuccessivo >
Fantasmi sull'astronave Supernova, parte I

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Mindwalk è un episodio della prima stagione di Star Trek: Prodigy.

Un tentativo di contatto telepatico tra l'equipaggio della Protostar e l'Ammiraglio Kathryn Janeway porterà a conseguenze inaspettate e potenzialmente catastrofiche.

Trama

Primo atto

Dopo che la Protostar ha raggiunto la Dauntless, Dal R'El e il suo equipaggio stanno ancora cercando una soluzione per allontanarsi. Ologramma Janeway non si dà pace per quanto ha fatto e decide di disattivarsi per non sapere nulla delle mosse dell'equipaggio, impedendo così a sè stessa di sabotare i loro tentativi.
La Dauntless sta cercando di stabilire un contatto con la Protostar, ma questa parte a curvatura inoltrandosi nel territorio della Federazione dei Pianeti Uniti.

Sulla Dauntless, il Comandante Tysses e il Dottor Noum cercano disperatamente l'ammiraglio Kathryn Janeway, senza sapere che si trova ancora priva di sensi mentre Asencia la sta richiudendo in un armadio. Dopo aver ripreso le sue sembianze Trill, la donna si reca in plancia e suggerisce di avvicinarsi alla Protostar fino a far fondere i loro campi di curvatura e colpire gli scudi fino all'esaurimento permettendo così l'abbordaggio. Per quanto la manovra sia pericolosa, Tysses dà il via libera sapendo che Janeway desidera entrare in possesso della nave ad ogni costo.

Dal R'El si interroga di nuovo su un possibile mezzo di comunicazione che non infetti la nave della Flotta, Gwyn suggerisce che forse le capacità telepatiche di Zero possono raggiungere l'Ammiraglio quando le due navi si trovano a distanza ravvicinata. Zero risponde che purtroppo la sua mente da sola, isolata dalla mente-alveare degli altri Medusani, non è forte abbastanza. Rok fa notare che nel makeup genetico di Dal ci sono evidentemente caratteristiche che gli donano una qualche forma di telepatia, in quanto ha potuto leggere la mente di Okona, e suggerisce che i due uniscano le forze.
Gli esperimenti sembrano non dare alcun esito positivo finchè un colpo di phaser non scaraventa a terra Zero e Dal, facendogli perdere i sensi.

Secondo atto

Dal si riprende e presto Zero si rende conto di uno straordinario accadimento: i percorsi neurali di Janeway e del loro capitano si sono invertiti. Ora la mente di Janeway si trova nel corpo di Dal sulla Protostar; Gwyn deduce correttamente che anche il contrario deve essere vero.

Dal, terrorizzato dallo scambio, si muove per la nave nel corpo di Janeway finché non viene trasportato con urgenza in plancia: qui, seppur con qualche ordine confusionario, riesce a ordinare una strategia per cui si interromperà il tentativo di abbattere gli scudi della Protostar, pur continuando a seguirla verso la sua destinazione, per "vedere dove vanno".

Sulla Protostar Janeway ha finalmente capito tutta la faccenda: si scusa per il suo giudizio affrettato verso di loro e promette aiuto, cosa possibile, però, solo dopo averla fatta tornare nel suo corpo sulla sua nave. Rok spiega che lei e Zero presumono che la possibilità di trasferire i percorsi neurali sia originata dalla parte di genoma preso dagli Organiani e che quindi Janeway, ancora nel corpo di Dal, dovrebbe essere in grado di stimolare lo stesso scambio al contrario. Il primo tentativo in questo senso, però, fallisce.

Dal, sempre nel corpo di Janeway, trova sempre più difficoltà nell'interagire con l'equipaggio, mentre i suoi colleghi nutrono sempre più sospetti nei suoi confronti, tanto che il Dottor Noum rileva anche un leggero danno celluare nel suo cervello. Dopo aver schivato le richieste di ulteriori analisi da parte del dottore, Dal lascia il comando a Tysses e si ritira per un sonnellino. Asencia informa Tysses che la destinazione più probabile basata sulla rotta della Protostar è un settore riservato vicino a Gamma Serpentis: il comandante decide di chiedere rinforzi alla Flotta in quanto quel settore è pericolosamente vicino al cuore della Federazione.

Sulla Protostar, Janeway incontra il suo alter-ego olografico e, dopo averle spiegato la situazione, le chiede aiuto per disattivare la Struttura Vivente. Ologramma Janeway spiega che tutte le funzioni sono bloccate, ma l'Ammiraglio può usare le proprie autorizzazioni per ripristinare l'ologramma. La Janeway Olografica può finalmente ricordare tutto quanto successo all'equipaggio originale della nave e può mostrare all'Ammiraglio le ultime registrazioni nel diario di Chakotay, pur non conoscendo il suo fato ultimo.

Zero e Rok finalmente hanno trovato una spiegazione al fenomeno del trasferimento: gli antichi Organiani avevano una capacità simile, prima di diventare esseri di sola energia, basata sul tocco. Nel momento in cui Zero e Dal hanno provato il contatto telepatico, un raggio phaser ha temporaneamente unito le due navi, creando un percorso per le coscienze. Dato che non si possono permettere ulteriore fuoco di phaser contro, che i controlli bloccati impediscono teletrasporto e navette, l'unica soluzione è per Janeway e Dal di uscire dalle proprie astronavi e toccarsi.
Sfruttando la vicinanza delle due navi, Dal si mette ad osservare la plancia della Protostar da una delle finestre panoramiche della Dauntless e il suo equipaggio mette in scena un mimo dell'attività extraveicolare da eseguire, spiegano visivamente la necessità di far toccare i due corpi.
Dopo numerose manifestazioni inusuali, Tysses, Asencia e Noum decidono infine di portare l'ammiraglio con la forza in infermeria per ulteriori analisi.

Terzo atto

Janeway saluta i membri dell'equipaggio della Protostar mentre indossa una tuta EVA e in questo frangente è costretta a rivelare a Gwyn che Dal non potrà mai fare parte della Flotta Stellare per via delle sue politiche anti miglioramenti genetici.

Dal si sveglia legato a un biolettino in infermeria vegliato dal Diviner. Con sua grande sorpresa, il Diviner, credendo di avere a che fare con l'Ammiraglio, la libera in segno di riconoscenza per avergli salvato la vita in precedenza, spiega le sue ragioni per portare a termine il suo piano di distruzione e prega in ogni caso Janeway di proteggere sua figlia, se le cose dovessero mettersi male per i Vau N'Akat.

Trovata una camera di equilibrio, Dal può indossare una tuta ed uscire all'esterno, mentre Janeway fa la stessa cosa sulla Protostar aiutata da Murf che, grazie al suo corpo elastico può trattenerla mentre si regge all'interno della nave.
Il piano sembra funzionare, ma, prima di potersi toccare, Dal viene attirato indietro alla Dauntless con un raggio traente. Janeway decide quindi di usare la propria pistola phaser per ricreare un contatto a distanza e le due menti finalmente ritornano ai rispettivi corpi.

Una volta ripresosi e tornato in plancia, Dal può solo assistere all'uscita dalla curvatura, nello spazio Federale, dove li aspetta una flottiglia di Navi Stellari schierate.
Poco dopo, anche la Dauntless esce dalla curvatura: Janeway è pronta a risolvere la situazione una volta per tutte, ma si trova dietro un campo di forza, in una cella.

Sezioni

In questo episodio…

  • Scopriamo che Dal detesta il caffè
  • Abbiamo conferma canonica che la sorella dell'ammiraglio Janeway si chiami Phoebe
  • L'ammiraglio Kathryn Janeway effettua un ripristino dei file di sistema della sua controparte olografica liberandola dal condizionamento negativo e sbloccando i ricordi a cui non riusciva ad accedere

Note

  • Le battute tra Rok-Tahk e Jankom Pog a proposito della riconfigurazione del disco deflettore fanno il verso a un deus ex machina usato troppo spesso e con troppa disinvoltura in altre produzioni di Star Trek
  • Nei dialoghi si dice che la Protostar si sta dirigendo verso «a restricted sector near Gamma Serpentis»: il fatto che sia "limitato" o "riservato" è solo una osservazione casuale o nasconde qualche significato più profondo?
  • Nella flottiglia in arrivo alla fine dell'episodio possiamo distinguere navi di Classe Sovereign, Classe Akira, Classe Defiant e Classe Centaur

47

  • Mentre Janeway osserva lo schermo olografico sullo stato della Protostar il numero 74 campeggia in alto a sinistra in rosso, mentre verso il centro dell'inquadratura, più piccolo, si legge 84756

Okudagram

Blooper

YATI

  • Quando la Dauntless ha tentato di contattare la Protostar perchè il Costrutto non ha aperto un canale di comunicazione? Il malware sarebbe finalmente stato trasmesso alla nave e finalmente reso libero di agire nella Flotta Stellare
  • Dal sembra avere problemi a camminare mentre è nel corpo di Janeway (come da cliché per ogni uomo che indossi i tacchi[1]), ma nei fatti gli stivaletti di ordinanza della Flotta Stellare hanno un tacco molto basso
  • Dopo che Asencia ha tolto il comunicatore a Janeway, nessuno si accorge che non lo indossa, nonostante sia, non solo uno strumento utile, ma parte dei distintivi dell'uniforme

Versione Italiana

Continuity

Citazioni

Dal: Ugh, if we could just talk to them!
Zero: Opening comms will infect their ship. We must find another way.
Rok-Tahk: What if we reconfigure the deflector to emit a phased tachyon pulse to communicate the…
Jankom Pog: Yeah, sure! Why not? Beep, boop! Beep, boop! Jankom doesn't know how to do that.

Noum: As your doctor, I order you to drink this coffee. Get it together!
Dal nel corpo di Janeway: Ugh! How does she drink this stuff?

Janeway: This is why you haven't answered our hails. To protect us.
Gwyn: All we want is to return the ship.
Janeway: Hmm... When I was a cadet, I learned that a good officer keeps an open mind. I made quite a few assumptions about you, and they were all wrong.
Rok: Does that mean you'll help us?
Janeway: Yes, but the only way I can help is if I return to my ship and body. So how do we fix this?

Janeway: You mean you want me to exit a Starship, go to the middle of a warp bubble, and make physical contact with my own body? Listen, I was once transformed into a salamander. Nothing can be as difficult as that. Let's do it.

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Immagini collegate

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

  • tt17080392, Identificativo su IMDB
  • 58672, Identificativo TV Show Transcripts

Annotazioni

  1. High Heel Hurt, TV tropes