…But to Connect

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search

Dsc.pngStagione 4 di Discovery
Titolo italiano:…Connettere
Alias:...Connettere
Stagione:4
Numero di produzione:407
Data di pubblicazione originale: (Paramount+)
Data di pubblicazione in Italia: (PlutoTV SciFi)
Regista:Lee Rose
Personaggi e interpreti DT
Attori co-protagonisti

Attori ospiti

Navigatore
< PrecedenteSuccessivo >
Tempesta Rischiare tutto

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

…But to Connect è un episodio della stagione 4 di Star Trek: Discovery.

La Federazione dei Pianeti Uniti ha organizzato una conferenza multilaterale per analizzare la minaccia rappresentata dalla AMO e per decidere una linea comune di intervento. Il capitano Burnham affianca la presidentessa Rillak nel dibattito e presto si troverà ai ferri corti con un avversario inaspettato. Nel frattempo la situazione sulla Discovery, ancora in riparazione, si fa tesa in quanto Zora sta nascondendo informazioni preziose all'equipaggio, ma le sue ragioni innescheranno una serie di eventi da cui dipenderà la sua stessa natura ed esistenza.

Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Scopriamo che la Terra Unita adesso comprende anche Titano nella nuova organizzazione Terra e Titano Uniti.
  • La Federazione conta 60 membri, avendo aggiunto Ni'var ai 59 menzionati in Kobayashi Maru.
  • La Discovery si trova ancora in riparazione nel Molo spaziale Archer dopo quanto successo nell'episodio precedente.
  • Laira Rillak chiarisce che è sua madre ad essere di origine umane, pur non essendo nata sulla Terra.
  • Dopo settimane, finalmente si prende atto del fatto che Zora è evoluta in qualcosa di nuovo e sconosciuto e si affronta la possibilità che possa diventare un pericolo per l'equipaggio.
  • Veniamo a sapere che gli Accordi di Khitomer sono ancora validi e attuali, per lo meno nei loro contenuti relativi al divieto di uso delle armi isolitiche. Riguardo alla pace tra Federazione e Klingon, in Azati Prime Daniels aveva mostrato come nel XXVI secolo i secondi fossero diventati parte della prima, ma non essendo gli stessi mai più comparsi nella serie dopo la seconda stagione, non sappiamo se l'abbiano poi abbandonata (per esempio dopo il Grande Fuoco, come molte altre specie), e se nel caso poi vi si siano riuniti di nuovo, a prescindere dal fatto di non essere più apparsi sullo schermo.
  • Si stabilisce che Zora non sia semplicemente una intelligenza artificiale, ma una nuova forma di vita: ottiene quindi il permesso di restare nel computer della Discovery ed entra nella Flotta Stellare come Specialista.
  • Vediamo il primo esemplare di un propulsore a spore di nuova generazione, frutto degli studi di Tarka e Aurellio, di cui abbiamo sentito in Kobayashi Maru e The Examples.
  • Gray lascia la Discovery per tornare su Trill.

Note

  • Stamets vorrebbe usare la musica alta e la conversazione a bassa voce per non farsi sentire da Zora mentre si parla di lei. Questo è un espediente piuttosto comune nella fantascienza dai tempi di 2001: Odissea nello spazio. In questo caso, tuttavia, Kovich ha un approccio originale al problema, rigettando il tentativo dello scienziato e spiegando che la trasparenza è fondamentale per la riuscita del processo.
  • Alla conferenza partecipano esponenti da tutti e quattro i quadranti. Specificamente, possiamo vedere: Umani, Ni'Variani, Cardassiani, Ferengi, Orioniani, Andoriani, Risiani, Kwejiani, Luriani, Trill, Alshainiani, Osnulliani, Sauriani e Betazoidi. Dalle schermate delle votazioni, si possono leggere i voti anche di rappresentanti di Aamaarazan, Ckaptir, Deakhon, Facian, Hornush, Sarrotheyn, Schlerm e Xindi Insettoidi.
  • La locuzione latina "Experto credite" usata da Kovich significa "credete a chi è esperto", nel senso di fidarsi del giudizio di una persona esperta in un certo campo. Potrebbe essere vista come una critica alla abitudine di persone inesperte di discutere di ogni argomento sui social network: questa usanza era particolarmente diffusa nel periodo in cui è andato in onda l'episodio soprattutto in realzione alla pandemia da COVID-19. La forma più comune della frase è "Experto crede", mentre la versione usata nell'episodio viene dalla Eneide, Libro XI, riga 283[1]
  • Burnham cita la "falena polifemo": è forse un riferimento a Alcor IV dove sappiamo esistere un "gufo polifemo", come detto in Calypso?
  • La battuta di T'Rina sul fatto che dietro all'anomalia, benché distruttiva, potrebbe non esserci una specie con volontà ostili, ricorda un'analoga osservazione di Spock in Star Trek IV a proposito della sonda delle megattere.
  • Il fatto che Zora diventi "Specialista" in una situazione del tutto peculiare ricorda quanto successo anni prima a Burnham, quando Lorca l'ha reintegrata nella Flotta con lo stesso incarico in Context Is for Kings.
  • Le coordinate del punto di origine della AMO sono 07-89732.33299-99 + 98655, la notazione in base a cui questo numero è scritto è sconosciuta.
  • Stamets afferma che i partecipanti della conferenza sono specie provenienti dai quattro quadranti della galassia. Evidentemente non si tiene conto delle enormi distanze da percorrere (e i tempi impiegati per percorrerle anche a massima curvatura) per raggiungere la sede in cui viene svolto l'evento. L'osservazione potrebbe però essere attenuata dal fatto che, per stessa dichiarazione della Rillak, la conferenza si svolga in modalità ibrida, ovvero con parte dei partecipanti a presenza e parte a distanza: i tempi delle comunicazioni subspaziali sono infatti ben inferiori rispetto a quelli dei viaggi. Resta comunque da dire che, per quanto abbiamo visto nell'anno precedente riguardo alla sua frammentazione, la situazione della galassia sembra tale per cui sia ben difficile immaginare che tutta la Via Lattea possa essere connessa in tempo reale o quasi, anche se la tecnologia del tempo lo permettesse teoricamente.
  • L'irruzione di Adira e Gray in sala tattica mentre gli ufficiali superiori stanno valutando la sorte di Zora sembra un po' forzata visto che nessuno dei due ha titolo e competenze per intervenire.
  • In Home Soil viene detto che ogni forma di vita, per essere definita tale, deve essere in grado di: assimilare, respirare, riprodursi, crescere, svilupparsi, muoversi, secernere ed espellere. Evidentemente i criteri per la definizione di forma di vita, nel XXXII secolo, sono cambiati.
  • Kovich afferma che nessuna intelligenza artificiale può sognare se non è programmata per farlo. In Birthright - Part I però Data ha iniziato a sperimentare dei sogni, dopo essere entrato in contatto con un dispositivo sconosciuto proveniente dal quadrante Gamma; è possibile tuttavia che gli androidi fossero esclusi dal discorso, considerato oltretutto che la tecnologia dei Soong viene considerata all'avanguardia ancora ad otto secoli di distanza, come abbiamo visto a proposito del golem dove è stata trasferita la coscienza di Gray.
  • Curioso di quanto Burnham sia esperta e informata riguardo le armi isolitiche, il loro effetto nel subspazio e gli accordi di Khitomer che le bandisce.
  • Favorevoli e contrari alla mozione per un contatto pacifico con la Specie sconosciuta 10-C
    Favorevoli e contrari alla mozione per un contatto pacifico con la Specie sconosciuta 10-C
    Piuttosto strano il modo in cui viene votato alla fine: non si capisce bene quali entità abbiano diritto di voto e quanti voti ognuna di esse abbia. Un rendering ad alta risoluzione del pannello olografico con il risultato della elezione[2] mostra molti voti espressi da entità singole in maniera opposta.

YATI

  • Quando all'inizio dell'episodio vengono mostrati alcuni dei possibili punti di origine della AMO, questi si trovano all'interno della Galassia, ma si era stabilito nell'episodio precedente che l'origine fosse extra-galattica.
  • Di tutti i partecipanti alla riunione, Michael Burnham è l'unica a non avere nessun titolo; a peggiorare le cose, inoltre, è lei che alla fine vota per conto dell'intera Federazione. Burnham fa parte della Flotta Stellare e non dell'amministrazione civile della Federazione dei Pianeti Uniti: anche ammesso che Rillak volesse mantenere imparzialità, avrebbe potuto invitare un suo collaboratore (per esempio un vice-presidente, di cui avremo conferma dell'esistenza in The Galactic Barrier) o, eventualmente, l'Ammiraglio Charles Vance che, per lo meno, rappresenta il più alto in grado nella Flotta Stellare. La presenza di Burnham, come spesso accade, è solo un espediente per creare tensione artificiale (in questo caso con Book), e per metterla al centro dell'azione anche quando non ce ne sarebbe ragione.
  • La Presidente spiega che chi alza la mano vota a favore della scelta diplomatica e chi non la alza vota contro. Non si capisce allora perchè, con la votazione ancora in corso, lo schermo visualizzi già dei voti contrari.

47

  • Zora stima che i possibili punti di origine da cui proviene la Specie 10-C siano 147.
  • Alla fine dell'episodio, quando Tarka e Book decidono di implementare autonomamente il piano aggressivo rigettato dall'assemblea, il primo afferma che hanno 94 (il doppio di 47) secondi prima che il furto del motore a spore miniaturizzato venga scoperto.

Blooper

  • Stamets chiama Burnham in Sala Macchine, ma lui si trova in Ingegneria delle Spore e Burnham lo raggiunge in quel luogo della nave.
  • Negli schermi olografici in cui vengono raggruppati i voti si legge "ANDROIA" invece di "ANDORIA".

Produzione

Okudagram

Versione Italiana

  • Il titolo "Provost" di Sta'Kiar è tradotto con "Prevosto": per quanto questa sia una traduzione letterale, in italiano probabilmente non esiste una accezione che renda l'originale inglese.

Continuity

Citazioni

Pagine che portano qui

Pagine prive di categorie
Armi
Artwork by Sat'Rain
Astronavi
Discovery
Episodi di Discovery
    Episodi di Enterprise
    Episodi di The Next Generation
    Federazione
    Flotta Stellare
    Organizzazioni
    Pages using DynamicPageList parser function
      Personaggi - Z
      Screenshot
      Star Trek Discovery


      Riferimenti

      Riferimenti diretti

      Riferimenti inversi

      Collegamenti esterni

      Interwiki

      Identificativi esterni

      • 49880, Identificativo TV Show Transcripts

      Annotazioni