Memento Mori

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search

Ico-SNW.SVGStagione 1 di Strange New Worlds
Alias:Momento Mori
Stagione:1
Numero di produzione:104
Data di pubblicazione originale: (Paramount+)
Data di pubblicazione in Italia: (Paramount+)
Data stellare:
  • 3177.3
  • 3177.9
Anno della timeline:2259
Ambientazione principale:Pressi di Finibus III

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Memento Mori è un episodio della stagione 1 di Star Trek: Strange New Worlds.


Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Scopriamo che, almeno stando ai ricordi di La'An fatti riemegere da Spock attraverso la fusione mentale, nel pianeta nursery dove i Gorn avevano deportato lei e l'equipaggio della SS Puget Sound, i membri dello stesso non erano detenuti nel senso tradizionale del termine, quanto piuttosto lasciati a loro stessi, comunque all'occorrenza a disposizione della specie rettile tramite la caccia. Seppur con delle plausibili differenze, questa caratteristica ricorda un tratto degli Hirogeni.

Note

  • Memento mori significa "ricordati che devi morire" e rappresenta un monito alla fragilità della vita. Il titolo del finale della prima stagione di Star Trek: Picard, Et in Arcadia Ego, Part I, è una frase celebre dello stesso tipo.
  • Sembra molto strano che, come appuntato dal fratello di La'An nei ricordi di quest'ultima, i Gorn abbiano un modo di comunicare che mette i loro segnali luminosi in corrispondenza biunivoca con le lettere dell'alfabeto latino e con i numeri arabi. Già solo considerando altre forme di scrittura terrestre (come quelle cinese e giapponese), questo non è verificato, ed è il principale motivo che rende il procedimento di traslitterazione non preciso e non univoco (si pensi, per citare un esempio fra tanti, a Guldo/Gurudo e Likoom/Rekoom della squadra Ginew di Dragon Ball). Anche ammesso che questa corrispondenza esista, non stabilisce comunque univocamente un linguaggio: pensiamo, molto semplicemente, alle molte lingue che condividono l'alfabeto latino.
  • Questo episodio, quarto di Star Trek: Strange New Worlds, va ad accodarsi ai 13 della quarta stagione di Star Trek: Discovery e ai 10 della seconda stagione di Star Trek: Picard trasmessi durante l'anno televisivo 2021-22. Il totale di 27 episodi live show è il più alto dall'anno televisivo 1999-00 compreso; il monte di 33 a cui si arriverà al termine della prima stagione di questa serie sarà più basso soltanto delle annate in cui veniva trasmessa Star Trek: Deep Space Nine, con i 52 episodi degli anni 1993-94, 1995-96, 1996-97, 1997-98, 1998-99, i 46 episodi dell'anno 1992-93, e i 42 episodi dell'anno 1994-95 (negli anni '90 lo standard per le stagioni era di 26 episodi, tranne le prime di Star Trek: Deep Space Nine e di Star Trek: Voyager, rispettivamente di 20 e di 16 perché aventi inizio con gli anni solari 1993 e 1995).

47

  • Ad inizio episodio la data stellare è 3177.3 (3+1 = 7-3 = 4); alla fine è 3177.9.
  • Uhura afferma che il dispositivo AP350 è stato inventato nel 2234 (2+2=4 e 3+4=7).
  • Ad un certo punto, i Gorn sono a 37 (metà di 74) secondi dall'intercettare la Enterprise: si vede su di uno schermo un timer che segna 00:37.

YATI

  • In Dagger of the Mind Spock aveva affermato (o affermerà, dal punto di vista in-universe) di fondersi mentalmente per la prima volta con un Umano, ma qui effettua una fusione mentale con La'An, circa sette anni prima degli eventi narrati nel menzionato episodio della Star Trek: The Original Series.
    A meno che in futuro ci saranno motivi fondati per non menzionare questi fatti, come la segretezza sulla Discovery imposta alla fine di Such Sweet Sorrow, Part 2 (al cui proposito peraltro La'An viene a conoscenza, mentre è fusa mentalmente, del fatto che Spock avesse una sorella), ma non sembra che questi eventi abbiano particolari motivi per essere negati in seguito.

Citazioni

Continuity

  • Il fatto che il vascello cargo con i superstiti di Finibus III fosse costituito da un materiale che per contenere le radiazioni impediva il teletrasporto potrebbe essere un riferimento ad Arena, che oltre ad essere il primo episodio (in ordine di produzione e di trasmissione) a mostrare i Gorn, è anche il primo episodio (sempre dal punto di vista televisivo) ad introdurre un limite del teletrasporto che sarà utilizzato più volte nel corso delle varie serie, nella fattispecie quello di non passare attraverso gli scudi.
  • Un altro riferimento ad Arena potrebbe essere presente quando Pike afferma che la prossima volta saranno più preparati a combattere i Gorn: in questo episodio infatti l'Enterprise sembra essere in inferiorità anche solo nei confronti di una singola nave Gorn e costretta alla fuga, mentre invece in quello della Star Trek: The Original Series sarà la specie rettile a scappare da Kirk, salvo poi finire entrambi nel territorio dei Metron. È però anche possibile che la battuta del capitano si riferisca ad eventi che vedremo svolgersi in futuro nel corso di questa serie.

Produzione

  • Questo episodio è stato originariamente annunciato con il titolo di "Momento Mori".

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

  • 53369, Identificativo TV Show Transcripts

Annotazioni