Strange Energies

Da WikiTrek.
Jump to navigation Jump to search
Ico-lds.SVGStagione 2 di Lower Decks
Numero di produzione: LD-2001
Première americana: 12 ago 2021
Première italiana: 13 ago 2021
Sequenza di trasmissione: {{{EpisodiSEQ}}}
Date e emittenti della prima TV:
  • su Paramount+ (USA)
  • su Amazon Prime Video (Resto del Mondo)
Prima TV USA: {{{EpisodiUSA}}}
Week Of della prima trasmissione USA: {{{EpisodiSAT}}}
Prima TV su NBC: {{{EpisodiNBC}}}
Prima TV su UPN: {{{EpisodiUPN}}}
Prima TV su Italia Uno: {{{EpisodiI1}}}
Prima TV su (Canal) Jimmy: {{{EpisodiCJ}}}
Prima TV su La 7: {{{EpisodiL7}}}
Prima trasmissione sulla RAI: {{{EpisodiRAI}}}
Prima trasmissione su Tele Venezia: {{{EpisodiTLV}}}
Prima TV su Telemontecarlo: {{{EpisodiTMC}}}
Prima TV su CBS All Access: {{{EpisodiCBSAll}}}
Prima TV su Netflix: {{{EpisodiNetflix}}}
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro: {{{EpisodiR4}}}
Codice del The Next Generation Companion: {{{EpisodiCOD}}}
DVD europeo in cui è presente l'episodio: {{{EpisodiDVD}}}
VHS britannica dell'episodio: {{{EpisodiVHS}}}
Storia:
    Sceneggiatura:
      Screenplay:
        Regia:
        Musica: {{{EpisodiMUS}}}
        Produttore: {{{EpisodiProduttore}}}
        Coproduttore: {{{EpisodiCoproduttore}}}
        Produttore esecutivo: {{{EpisodiProd.Exec.}}}
        Produttore associato: {{{EpisodiProd.Assoc.}}}
        Consulente esecutivo: {{{EpisodiCons.Exec.}}}
        Costo di produzione: {{{EpisodiCosto}}}
        Incassi al botteghino: {{{EpisodiIncassi}}}
        Durata: 24min
        Titolo nella collana La pista delle stelle: {{{EpisodiPST}}}
        Titolo italiano: Strange Energies
        Titolo italiano scelto da Telemontecarlo: {{{EpisodiIT (TMC)}}}
        Titolo spagnolo: {{{EpisodiES}}}
        Titolo francese: {{{EpisodiFR}}}
        Titolo tedesco: {{{EpisodiDE}}}
        Titolo giapponese: {{{EpisodiJP}}}
        Titolo portoghese: {{{EpisodiPT}}}
        Titolo brasiliano: {{{EpisodiBR}}}
        Titolo afrikaans (Sudafrica): {{{EpisodiZA (af)}}}
        Titolo zulu (Sudafrica): {{{EpisodiZA (zu)}}}
        Sonoro: {{{EpisodiSonoro}}}
        Effetti speciali: {{{EpisodiSFX}}}
        Rating americano: {{{EpisodiRating USA}}}
        Titolo nell'edizione italiana in DVD: {{{EpisodiDVDITA}}}
        Titolo provvisorio: {{{EpisodiPRO}}}
        Titolo italiano proposto dallo STIC: {{{EpisodiSTIC}}}
        Data delle versioni dello script: {{{EpisodiSCR}}}
        Data delle riprese: {{{EpisodiRIP}}}

        Personaggi e interpreti DT

        Attori ospiti

        Attori ospiti straordinari


        Navigatore episodi

        < Precedente Successivo >
        Nessuna piccola parte Kayshon, a occhi aperti

        Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

        Strange Energies è il primo episodio della seconda stagione di Star Trek: Lower Decks.

        Il rapporto tra Ransom e il capitano Freeman si sta guastando a causa del suo rinnovato interesse nelle azioni della figlia. Una imprevista esposizione di Ransom a un tipo di "energia strana" già incontrata in precedenza lo trasforma in un essere di enorme potenza pronto a ottenere la sua vendetta sul capitano.
        Nel frattempo Tendi deve fare i conti con i comportamenti di Rutherford, stranamente mutati dopo la sua guarigione e la reinstallazione dell'impianto cibernetico.

        Trama

        Beckett Mariner, in tenuta ginnica, è prigioniera di un centro detentivo cardassiano e sta per essere interrogata sotto tortura con l'accusa di essere una spia della Federazione. Alle prime domande dell'interrogatrice, la guardiamarina spiega come sia diventato difficile lavorare con la madre. Dopo l'accordo raggiunto un paio di mesi prima, lavorare al di fuori dei regolamenti, ma con l'approvazione del capitano Freeman, si è rivelato molto meno entusiasmante del previsto.
        Approfittando della confusione della interrogatrice, Mariner si libera e, in maniera rocambolesca, si fa strada nei corridoi e nelle stanze di interrogatorio della base. Un ologramma di Brad Boimler gli dice che il vero Boimler deve aver avuto le sue ragioni per lasciare la Cerritos per la Titan senza salutare. Mariner non vuole sentire ragioni e continua la sua fuga, raggiungendo infine un hangar dove si imbarca sulla USS MacDuff NCC-1877, una nave stellare di Classe Miranda.
        Durante la fuga in un campo di asteroidi, inseguita da navi cardassiane di Classe Hideki, Mariner sente suonare alla porta e deve sospendere la simulazione. All'ingresso dell'Holodeck vede Jennifer che le chiede come mai stia facendo attività cardio usando una simulazione di fuga dalla prigione. Alle risposte sarcastiche della ragazza, taglia corto dicendole che il capitano la vuole vedere nella sua sala tattica.

        Primo atto

        La Cerritos ha appena completato una missione di secondo contatto sul pianeta Apergos, nel suo diario Freeman si lamenta perché le richieste per "missioni secondarie" da parte di Mariner stanno diventando sempre più pressanti. In questo caso la guardiamarina vorrebbe avviare una campagna di pulizia delle facciate degli edifici storici, ricoperti da scarti di lavorazioni di fabbrica frutto della rivoluzione industriale attraverso cui la società del pianeta è passata.
        Ransom, presente in sala tattica, ma quasi del tutto ignorato, ricorda al capitano che resta solo da assegnare un numero di contatto subspaziale e poi la missione sarà terminata. Il capitano gli dà il via libera ricordandogli anche di dare il pieno supporto a Mariner per la sua missione secondaria.
        Il primo ufficiale si accomiata visibilmente deluso dell'atteggiamento del capitano e insoddisfatto per la poca considerazione di cui gode al momento.

        Al ritorno negli alloggi comuni, Mariner cerca il suo PADD che si trova nella ex cuccetta di Boimler, ora ridotta a un deposito di oggetti buttati alla rinfusa. Rutherford è felice perchè quella sera avrà il suo terzo appuntamento con Barnes, Tendi gli ricorda che nel loro precedente appuntamento le cose non erano andate bene, ma lui spiega che questa volta sta andando tutto a gonfie vele. Quando lui si allontana, Tendi chiede a Mariner se Rutherford non sembri un po' fuori fase, Mariner dice che, dopo essere quasi morto, essergli stato strappato e poi reinserito l'impianto cibernetico, qualsiasi stranezza è cosa di poco conto. Tendi è preoccupata non solo per Barnes, ma anche per il fatto che Rutherford ora ami le pere, frutto che prima non sopportava. Mariner viene al dunque e le dice che, se il fatto che Rutherford esca con qualcuno le provoca un problema, lei glielo dovrebbe dire. Tendi nega e ribatte invece di essere preoccupata per una condizione patologica nota come Synthetic Memory Degradation: una malattia che affligge i cyborg e che porta prima al cambio di abitudini, ma infine alla liquefazione del cervello organico e alla morte.

        Sul pianeta, Ransom non riesce a far scegliere un numero di contatto subspaziale al leader degli alieni perché nessuno di quelli disponibili soddisfa la loro numerologia. Ransom tenta inutilmente di farsi dare altri PADD da Mariner che disobbedisce all'ordine e procede con la sua missione secondaria, con ulteriore disappunto del Primo Ufficiale.
        Mariner inizia la pulizia di un edificio con un apparecchio sonico e, sul muro perimetrale, si rivela essere dipinto uno sgargiante murales di enormi dimensioni che tutti i passanti si fermano ad ammirare. Pulendo una sfera apparentemente decorativa, Mariner scopre un dispositivo di qualche tipo che raccoglie energia del sole e la concentra lungo tutto il palazzo generando una tempesta e scaricando energia nei dintorni, quando la situazione si fa grave, Ransom ordina a Mariner di allontanarsi e corre verso di lei per aiutarla, ma viene investito in pieno da una delle scariche.

        Ransom si riprende dopo essere svenuto e al suo capezzale trova la squadra di sbarco oltre a T'Ana la quale spiega che il primo ufficiale ha ricevuto una scarica di energia strana nella corteccia cerebrale. Si tratta di una forma di scarica elettrica con proprietà sconosciute che può anche sbloccare poteri quasi soprannaturali come già successo a Gary Mitchell.
        Poco dopo Ransom inizia a fluttuare e a mostrare poteri come la telecinesi, la manipolazione della materia e la lettura del pensiero.
        T'Ana cerca di trovare la corretta frequenza armonica per dissipare l'energia, ma Ransom attacca tutti scaraventandoli al suolo.

        Secondo atto

        Mentre sulla superficie Ransom fa esercizio fisico sradicando alberi da terra e sollevandoli, Freeman viene contattata dall'Ammiraglio Mariner il quale le dice che c'è aria di promozione per lei dopo il suo scontro con i Pakled. Freeman nasconde la situazione attuale e spiega che tutto va bene, dopodichè torna in plancia e ordina a Mariner di trovare una soluzione.

        Tendi sottopone Rutherford a una "terapia" elettroconvulsiva a potenza variabile, ma dopo qualche minuto di "applicazioni" il guardiamarina si sente più torturato che curato e se ne va al suo appuntamento. Tendi non si dà per vinta e si prepara assemblando quello che sembra un fucile da cecchino per uso medico.

        Sulla superficie Ransom è in preda a un delirio di onnipotenza: trasforma le strutture sulla superficie, fa apparire una montagna con il suo volto scolpito, cambia i suoi abiti e trasforma anche gli abitanti del pianeta in suoi simili. Freeman chiede come sia stato sconfitto Gary Mitchell e T'Ana spiega che James Tiberius Kirk gli ha fatto collassare tonnellate di roccia addosso. Ransom spiega che Mitchell era semplicemente una formica mentre lui è un leone. Al che la sua testa si distacca dal corpo ingigantendosi e viaggiando verso l'orbita.

        Nel bar della Cerritos l'appuntamento tra Rutherford e Barnes sta andando per il meglio e la donna lo invita ad andare a nuotare con lei e due amiche presso il laboratorio di Operazioni dei Cetacei. In quel momento giunge Tendi con il suo fucile che spara una sostanza azzurra da cui Rutherford tenta di fuggire. La orioniana spiega che sta facendo tutto solo per curarlo, ma crea comunque un grande scompiglio con metodi del tutto aggressivi.

        Mentre la gigantesca testa di Ransom cerca di attaccare la Cerritos che si impegna in manovre evasive, il suo corpo è restato sul pianeta e sta creando una "Ransom utopia" riempiendo l'ambiente di attrezzi ginnici. T'Ana suggerisce di colpire la testa di Ransom in orbita per sovraccaricarlo, ma la tattica in realtà non fa altro che renderlo più potente. Freeman cerca allora di ragionare con lui: la ragione della sua rabbia è lo spostamento delle attenzioni di Freeman da Ransom a Mariner che adesso è a tutti gli effetti il suo "braccio destro". Freeman gli spiega che possono lavorare tutti insieme, ma lui ribatte di non volere lavorare con Mariner e riprende il suo attacco alla nave.

        Intanto, nei corridoi della nave è in corso un inseguimento su Rutherford da parte di Tendi che vuole estrarre il suo cervello, congelarlo ed effettuare una operazione chirurgica prima di reimpiantarlo, con evidente contrarierà del soggetto in questione. Rutherford è costretto a ripararsi con un campo di forza e, esasperato, dice a Tendi che forse non dovrebbero più essere amici. Al che Tendi si rassegna e confessa la verità: Rutherford non ha la SMD.

        Mariner suggerisce a Freeman di colpire con i siluri fotonici, ma Freeman non vuole sentirsi dare ordini. Spronate anche da Ransom, alla fine le due donne si confessano reciprocamente di non potere lavorare una con l'altra come hanno tentato di fare. Per punirle per la loro falsità, Ransom addenta la nave con l'intento di distruggerla definitivamente.

        Terzo atto

        Tendi confessa a Rutherford che, dopo averlo visto cambiare idea su molte cose, l'orioniana era preoccupata che lui smettesse di apprezzare anche lei e di volere essere sua amica. Rutherford le chiede quindi se lei sarebbe stata pronta ad usare una procedura medica invasiva per assicurarsi che lei coninuasse a piacere a lui e, su risposta affermativa, il guardiamarina dice che affrontare un problema emotivo con un esperimento scientifico è esattamente quello che avrebbe fatto anche lui. Rutherford la rassicura comunque sul fatto che lei continua a piacerle e nulla potrà fare in modo che lui non sia più suo amico. I due si abbracciano confortati dal comune amore per la scienza. Tendi tuttavia chiude il discorso dicendo a Rutherford di non uscire più con Barnes.

        Mentre Ransom si prepara a un nuovo attacco, Freeman ordina di spegnere le armi e confessa al suo Numero Uno di non essere stata onesta con lui e di non aver recentemente dato a lui l'attenzione che necessita un grande ufficiale come è lui. Freeman continua a mgnificarne le lodi finchè Ransom non stabilisce di dover essere lui il capitano, riprendendo quindi l'attacco.
        Improvvisamente, la testa di Ransom sembra perdere le forze e precipita sul pianeta dove Mariner sta colpendo il suo corpo nei genitali provocando sufficente dolore da metterlo fuori combattimento. La testa si riunisce con il corpo di Ransom che sembra aver perso i poteri e si trova a terra, dolorante e confuso. Dopo un improvviso recupero della energia strana, Mariner riprende a colpire nella sua "zona neutrale", come la chiama lei, e T'Ana infine gli scarica un masso addosso. Tutte le trasformazioni alle persone e all'ambiente scompaiono.
        Il leader degli alieni dice di aver scelto un numero per il contatto subspaziale e dice a Mariner di andarsene in fretta.

        La Cerritos è in viaggio verso la Distesa Bitrus mentre Ransom si riprende in infermeria con Stevens al suo capezzale.
        Mariner e Freeman ammettono che è stato bello lavorare insieme per un po', ma che la cosa è andata troppo per le lunghe. Mariner non può tollerare troppa supervisione e Freeman non può condividere il comando. Le due quindi decidono di consividere solo alcune missioni, ogni tanto. Mariner viene poi condotta in cella per aver disobbedito a un ordine: Freeman le intima di non farlo più e, come tutta risposta, Mariner replica che continuerà a fare quello che vuole.

        Tendi e Rutherford fanno visita a Mariner in cella e le dicono di aver rimappato un percorso neurale così che Rutherfor sia tornato ad odiare le pere. I tre quindi iniziano a parlare di Boimler e Mariner ammette di aver capito il suo trasferimento, dato che sicuramente starà vivendo le migliori avventure.

        Sulla USS Titan Boimler e l'equipaggio sono in combattimento con molte navi Pakled che riescono a spingerli in una anomalia dove le distorsioni gluoniche deformano le persone e le nave, mentre Boimler è in preda al panico e William Riker si dice entusiasta del suo lavoro.

        Sezioni

        In questo episodio…

        • Rincontriamo la energia che ha colpito la SS Valiant e l'Enterprise trasformando Gary Mitchell e Elizabeth Dennehy. Viene qui formalmente denominata "Strange energy". Non è chiaro se il termine "strange" sia da intendersi in maniera comune oppure più specificamente riferito alla fisica delle particelle che comprende, tra le altre, il Quark strange.
        • Scopriamo che Stevens ha una ammirazione smisurata per Ransom.
        • Per la prima volta in una produzione di Star Trek, alla fine dei titoli di coda, appare il logo della nuova "Paramount+", l'emittente che ha sostituito "CBS All Access".

        Note

        • La  nave che nella simulazione olografica Mariner usa per fuggire dalla base cardassiana è la USS MacDuff: Lord Macduff e Lady Macduff sono due protagonisti di Macbeth, una delle tragedie di William Shakespeare. Secondo la Star Trek Encyclopedia, le navi stellari Classe Miranda prendono il nome dalla figlia di Prospero, protagonista di La tempesta, opera teatrale dello stesso autore.
        • Nell'hangar cardassiano si possono vedere vari falchi da guerra Romulani, un Delta Flyer, alcuni caccia di Classe Peregrine, alcune navi di Classe Hideki e diversi Runabout.
        • La battuta di Mariner secondo cui non bisognerebbe avere conflitti con colleghi della Flotta è un riferimento a una delle regole oltre che utopiche di Gene Roddenberry[1] che tanto limitano gli scrittori, almeno a loro dire.
        • Il fatto che, per mostrare maggiori informazioni agli alieni, siano necessari fisicamente altri PADD è un riferimento al fatto che Star Trek è stato un precursore dei moderni tablet, ma curiosamente ha sbagliato completamente sulla versatilità di ognuno di questi dispositivi
        • Tendi che colpisce Rutherford con una sedia pieghevole è un riferimento a simili stereotipati eventi che capitano durante gli incontri di lotta della WWE.
        • Il padre di Mariner viene qui canonicamente identificato come Ammiraglio Freeman: in precedenza si pensava che il suo cognome fosse "Mariner", il cognome appunto della figlia, e che sua moglie Carol usasse il cognome da nubile. A questo punto non è chiaro dove Mariner abbia preso il suo cognome.

        47

        Okudagram

        • L'abbigliamento sportivo di Mariner è brandizzato dalla Flotta Stellare con il caratteristico simbolo a delta.
        • Come è tipico per la architettura cardassiana[2], l'ingresso della base sull'asteroide ha tre lati e tre "braccia" che si estendono lungo la superficie.
        • Nella cella di Mariner c'è il disegno di un castello fatto con pastello a cera nero con la scritta Mariner HQ.

        Blooper

        • Quando Tendi sottopone Rutherford alla "terapia", la prima volta che si inquadra la schermata dal suo PADD le scritte sono specchiate e le barre dell'interfaccia LCARS sono a destra, nelle seguenti inquadrature le scritte sono dritte e le barre a sinistra.

        YATI

        Versione Italiana

        • Il titolo dell'episodio è apparentemente rimasto invariato in italiano. Il titolo in italiano "Strane energie" è sovraimpresso come sottotitolo nella trasmissione di Amazon Prime Video.

        Continuity

        Citazioni

        Ologramma di Boimler: "Oh my God, Mariner, you gotta get me out of here. They keep showing me lights!"

        Mariner: Look I know we’re not supposed to have interpersonal conflicts, but I really hate that Andorian

        Freeman: Humanity has a complicated relationship with organized religion.
        T'Ana: Well, strange energies doesn't. Ever hear of Gary Mitchell? It got real weird, real fast.

        Ransom: You’re both fakers and now you’ll pay the ultimate price!

        Produzione

        • La sigla resta sostanzialmente simile a quella della prima stagione, ma ci sono alcune piccole differenze
        • Fred Tatasciore è ancora citato nei credits come attore principale, anche se non recita in questo episodio e il suo personaggio, Shaxs, è rimasto ucciso nell'episodio precedente.

        Riferimenti

        Riferimenti diretti

        Riferimenti inversi

        • USS Titan - Q5768 - Nave stellare di Classe Luna

        Collegamenti esterni

        Interwiki

        Identificativi esterni

        Annotazioni


        Navigatore Globale