Those Old Scientists

Da Wikitrek.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ico-SNW.SVGStagione 2 di Strange New Worlds
Titolo italiano:Tutti Onorati Scienziati
Stagione:2
Numero di produzione:207
Data di pubblicazione originale: Paramount+
Data di pubblicazione in Italia: Paramount+
Scritto da:
Regista:Jonathan Frakes
Data stellare:
  • 2291.6
  • 58460.1
Anno della timeline:
Posizione nella lista:7
Personaggi e interpreti DT
Attori ospiti

Attori ospiti straordinari

Navigatore
< PrecedenteSuccessivo >
Lost in Translation Sotto la Cappa della Guerra

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Those Old Scientists è un episodio della seconda stagione di Star Trek: Strange New Worlds.

Crossover tra Star Trek: Strange New Worlds e Star Trek: Lower Decks.

Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Appaiono per la prima volta in versione live-action Beckett Mariner e Bradward Boimler, interpretati dai loro doppiatori Tawny Newsome e Jack Quaid. Alla fine dell'episodio vediamo invece le versioni animate di Pike, Spock, Una, Ortegas, Uhura, M'benga e Chapel insieme alla Enterprise.
  • Scopriamo che è tradizione della Flotta Stellare considerare, come primo pezzo di una nuova astronave avente lo stesso nome di un suo vascello predecessore, una parte appartenuta a quest'ultimo. Per questo motivo, la Enterprise contiene una componente in oronio che apparteneva alla NX-01.

Note

  • Questo episodio è stato annunciato, alla San Diego Comic-Con del 2022[1], e sponsorizzato, dalla emittente Crave[2], con ampio anticipo rispetto all'inizio della seconda stagione di Star Trek: Strange New Worlds.
  • Originariamente programmato per essere trasmesso giovedì 27 luglio, l’episodio è stato mostrato in anteprima ai visitatori della San Diego Comic-Con del 2023[3], il 22 luglio. L'emittente Paramount+ ha annunciato che l'episodio sarebbe eccezionalmente diventato disponibile anche per tutti gli abbonati a partire dalle 16:00, ora del Pacifico[4]. Nella mattina del 23 luglio l'episodio risultava già disponibile anche in Italia.
  • Nella versione originale, Boimler presenta Una come "Numera Uno", usando parole italiane: non è chiaro se questo sia un errore o un gioco di parole voluto.
  • In Those Old Scientists vediamo che uno dei poster di reclutamento della Flotta Stellare del futuro di Star Trek: Lower Decks raffigura Una Chin-Riley accompagnata dal motto "Ad Astra Per Aspera", tratto dall'omonimo episodio.
  • Ransom definisce Una "hottest first officer in Starfleet history": si tratta di un riferimento al fatto che l'interprete di Ransom, Jerry O'Connell, nella vita reale è il marito di Rebecca Romijn, attrice che impersona Una.
  • La scena di Spock e Boimler in laboratorio che lavorano per rimandare in avanti nel tempo il secondo, facendo però un incidente, ricorda quello che succede nel primo Ritorno al Futuro tra Doc e Marty McFly, nel garage del primo.
  • Benché non impossibile, sembra un po' strano che un materiale come l'oronio utilizzato per la costruzione delle astronavi di Classe NX nella metà del XXII secolo sia diventato introvabile e non sia sintetizzabile in sicurezza nel secolo successivo.
  • A tenere sotto tiro la nave orioniana puntandole le armi contro è La'An, ma come già detto a proposito dell'episodio precedente, non è caratteristico sull'Enterprise che il capo della sicurezza sia anche l'ufficiale tattico, a differenza di altre navi come la NX-01, la Enterprise-D o la Voyager.
  • Quando Boimler e Mariner dicono a Pike di festeggiare il suo compleanno perché non si sa mai quanti compleanni restino, il capitano afferma di conoscere il destino che lo aspetta, suscitando stupore nel volto dei due; ne consegue che ancora verso il termine del secolo successivo non è pubblica l'informazione riguardante le visioni del futuro che Pike ha avuto.

47

  • Viene citata la sezione 48 alpha-7 dello statuto dei lavoratori della Flotta Stellare (in originale: Starfleet labor code), che prevede il diritto/dovere di avere pause per i pasti ad intervalli regolari. Essendo l'alpha la prima lettera dell'alfabeto greco, si ha 48 - 1 = 47.

Okudagram

  • Mentre Uhura è al bar con Ortegas e Mariner cercando di capire in che lingua siano le iscrizioni sul portale temporale, tra le lingue che scorre vediamo il bajoriano e il cardassiano.

Blooper

YATI

Versione Italiana

  • Per mantenere l'acronimo TOS, Those Old Scientists è stato tradotto in Tutti onorati scienziati.

Continuity

  • Il titolo originale "Those Old Scientists" si riferisce a una battuta di Ransom in No Small Parts: in quell'occasione usava questa terminologia per descrivere gli esploratori degli anni '60 del XXIII secolo, giocando sull'acronimo TOS che è lo stesso usato dal fandom per identificare la Star Trek: The Original Series.
  • La data stellare data da Boimler in Those Old Scientists, 58460.1, pone gli eventi dell'episodio come immediatamente successivi a Hear All, Trust Nothing, datato 58456.2.
  • La raccomandazione di La'an a Boimler di non toccare niente mentre sta cercando di accedere ad un pannello in un corridoio potrebbe essere un riferimento a Trials and Tribble-ations, quando un O'Brien anche lui proveniente dal XXIV secolo ed intrappolato nel passato sulla Enterprise, agendo su di uno causa un'involontaria perdita di potenza. Anche la battuta della Mariner sul fatto che Spock fosse attraente ricorda un'analoga osservazione di Jadzia Dax nel corso dello stesso episodio; infine, la nave orioniana non ha intenzioni ostili nei confronti della Enterprise, esattamente come la Gr'oth che vuole solo attraccare alla stazione spaziale Stazione spaziale K-7 (quest'ultimo evento è mostrato anche in The Trouble with Tribbles).
  • Boimler si riferisce al numero di registro della Enterprise come NCC-1701 dash nothing; quando in Relics Scotty chiese al ponte ologrammi della Enterprise-D di ricostruire la plancia della Enterprise, specificò no bloody A, B, C or D.
  • Poco tempo dopo essere arrivata sulla Enterprise, la Mariner dice a Boimler che, non sapendo dove fosse finito, per quanto ne sapeva poteva essere capitato in una San Francisco in rivolta, un chiaro riferimento a Past Tense.
  • Quando a Boimler scappa un riferimento a Q, la Mariner gli fa notare che l'equipaggio della Enterprise non l'aveva ancora incontrato, ma che avevano avuto a che fare con un certo Trelane (The Squire of Gothos); un possibile legame tra i due esseri era già stato esplorato nel romanzo non canonico Q-squared.

Citazioni

Produzione

  • La sigla iniziale è stata modificata per questo episodio: le immagini sono in stile cartone animato e ci sono degli evidenti riferimenti alla sigla iniziale di Star Trek: Lower Decks, come ad esempio la creatura aliena attaccata alla gondola dell'Enterprise e il Koala cosmico.

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Immagini collegate

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

  • 64389, Identificativo TV Show Transcripts

Annotazioni