Disengage

Da Wikitrek.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ico-pic.SVGStagione 3 di Picard
Titolo italiano:Disimpegnare
Titolo tedesco:Abgezogen
Stagione:3
Numero di produzione:302
Data di pubblicazione originale: Paramount+
Data di pubblicazione in Italia: Amazon Prime Video
Scritto da:
Regista:Doug Aarniokoski
Anno della timeline:2401
Link a The Ready Room:WATCH | The Ready Room Welcomes Star Trek: Picard's Ed Speleers
Posizione nella lista:2

Modifica i dati nella pagina della entità su DataTrek

Disengage è un episodio della terza stagione di Star Trek: Picard.


Trama

Primo atto

Secondo atto

Terzo atto

Quarto atto

Sezioni

In questo episodio…

  • Per la prima volta viene nominata la Donna Marchiata, un personaggio ancora sconosciuto che presumibilmente ha messo la taglia sulla testa di Jack Crusher. Da notare che nella versione francese la donna viene identificata come "Balafrée", la "sfregiata", facendoci forse intendere che la stessa Vadic è la persona che vuole Jack, non una semplice intermediaria.
  • Sette di Nove viene sollevata formalmente dal suo incarico.
  • Appare per la prima volta Vadic che si presenta come una cacciatrice di taglie.
  • Il capitano Shaw dice chiaramente che la Titan è un vascello esplorativo e che il suo equipaggio è di 500 persone.
  • La Eleos viene distrutta dopo essere stata lanciata contro la Titan, a sua volta danneggiata nella sezione a disco.
  • Scopriamo che Jack Crusher è il figlio di Jean-Luc Picard.
  • Appare Jae Hwang, ex-marito di Raffaela Musiker, già apparso nei romanzi The Last Best Hope e Second Self.
  • Anche Worf ritorna in Star Trek, la sua ultima apparizione era stata in Star Trek: Nemesis. Ricordiamo che il Klingon, con 7 stagioni e 4 film di Star Trek: The Next Generation, 4 stagioni di Star Trek: Deep Space Nine, e adesso gli episodi della terza stagione di Star Trek: Picard, è il personaggio con il maggior numero di presenze nell'intera saga di Star Trek, così come Michael Dorn è l'attore che primeggia in tal senso (peraltro con 5 film, visto che in Star Trek VI ha interpretato il bisnonno di Worf).

Note

  • Tre occorrenze del logo "Mariposas"
    Tre occorrenze del logo "Mariposas"
    Guinan spiega che Rios e Teresa hanno fondato la organizzazione "Mariposas" (farfalle) per l'aiuto medico agli indigenti. Si tratta di un richiamo alla clinica originale dove Rios è stato curato e ci spiega come mai su La Sirena abbiamo visto contenitori di scorte mediche con il logo di una farfalla già in The Star Gazer: apparentemente l'organizzazione è sopravvissuta per 4 secoli. In Disengage si verrà a sapere che Beverly Crusher e il figlio hanno agito in campo umanitario sotto l'egida dell'organizzazione "Mariposa".
  • La canzone che apre l'episodio è "Starchild" della band Baby.
  • La potenzialità della Shrike di agganciare la Eleos con un raggio traente per poi scagliarla contro la Titan ricorda armi dal funzionamento analogo di diversi videogiochi, per esempio il Grabber Gun di Resurrection of Evil, l'espansione di Doom 3. C'è da dire però che, per come abbiamo visto lo strumento nel corso delle varie serie, la possibilità di respingere degli oggetti (oltre che quella di attrarli) è presente anche nei raggi traenti montati sulle navi della Flotta Stellare, nonostante qui venga fatta intendere un po' come una esclusiva della nave di Vadic.
  • Jack afferma a Picard che la storia lo ricorda con un pallino in meno, ad intendere che sono ben più rilevanti le sue imprese con il grado di capitano, rispetto alla sua attività da ammiraglio. Se da una parte questo ci fa ricordare che cosa gli raccomandò Kirk nel Nexus in Generations, riguardo al non accettare promozioni (o trasferimenti) se avesse voluto continuare a fare la differenza, dall'altra gli ammiragli non hanno mai avuto cinque pallini. Infatti le loro insegne di grado sono differenti, ed in esse la presenza di un quinto pallino è riservata agli ammiragli di Flotta, grado comunque non raggiunto da Picard (che è un ammiraglio regolare, a quattro stelle).
  • Nell'annunciare l'episodio, si dava l'impressione che Picard si sarebbe confrontato col nemico più astuto che aveva mai incontrato. In realtà, perlomeno limitatamente a quanto visto fino al suo termine, lo squilibrio di forze tra la Shrike e la Titan (a vantaggio della prima) risiede principalmente nel fatto che il secondo è un vascello esplorativo molto meno pesantemente armato, piuttosto che nelle capacità di comando della Vadic, che non vengono nemmeno mostrate troppo nel dettaglio, al di là del suo atteggiamento da spaccona.
  • Curioso che, tra l'armamento della Shrike si elenchino 236 photon torpedoes e 18 antimatter missiles: i siluri fotonici sono, in ultima analisi, missili con testata ad antimateria.
  • Vadic dice che le averle, gli uccelli da cui la sua nave prende il nome, uccidono le proprie prede in maniera chirurgica e non motivata dalla fame: in effetti questi uccelli uccidono insetti anche per fare scorta di cibo, ma certamente non per diletto.
  • Jack è ricercato su Andoria, Binar III, Kemiyo e Andreus V. Dal momento che il primo pianeta fa parte della Federazione, essendo peraltro uno dei suoi membri fondatori, questo lo dovrebbe rendere un ricercato in tutto il territorio federale, senza la necessità di dover discutere un'eventuale estradizione.

47

  • Quando dalla Eleos si cercano informazioni sul vascello nemico (che in quel momento non ha ancora effettuato comunicazioni, ed il cui capitano né si è ancora presentato né ha detto il nome della sua nave), compare il messaggio approaching ship does not match any known alien vessel. Subito a sinistra, sul bordo dell'interfaccia LCARS, c'è un 4-47 su sfondo giallo; più in alto a sinistra c'è un 74 su sfondo rosa. Inoltre, al di sotto del messaggio, è presente l'informazione Database ID# 9513.9: 9 - 5 = 4, e 1 - 3 + 9 = 7.

YATI

  • Perchè Vadic non ha teletrasportato Jack via dalla nave non appena i suoi scudi sono scesi? Si tratta di una incredibile coincidenza che abbia provato un teletrasporto solo dopo l'installazione di due inibitori su tre, da parte di Picard.
  • Vadic dice «I believe it is afternoon in Sol System.», ma questa cosa non ha senso: il "pomeriggio" è relativo a uno specifico fuso orario, quindi non sarebbe una affermazione corretta nemmeno per la sola Terra; peraltro, in Paradise Lost era stato menzionato un orario PST (Pacific Standard Time), ad intendere che l'uso dei fusi orari fosse ancora una pratica in atto. A peggiorare le cose, nel Sistema Solare del XXV secolo ci sono diversi pianeti e lune abitati.
  • Piuttosto incomprensibile il comportamento di Shaw nei confronti di Jack Crusher. Subito dopo la comunicazione di Vadic, il capitano sembra pronto a consegnarlo senza troppe storie alla cacciatrice di taglie per difendere il proprio equipaggio. Jack è un cittadino federale e non c'è alcuna ragione per consegnarlo a una parte straniera con intenzioni ostili, tanto più che lui si trova in territorio della Federazione (è passato da un vascello civile con registrazione della UFP a un vascello della Flotta Stellare). Completamente insensato anche il suo repentino cambio di opinione dopo aver scoperto che Jack è figlio di Picard: il suo status legale non cambia di una virgola, mentre l'ostilità verso l'ammiraglio giustificherebbe al contrario una voglia maggiore di dargli contro.
  • Come già successo altre volte in Star Trek, ci troviamo di fronte alla situazione assurda in cui, letteralmente fuori dal confine della UFP esistono gruppi dotati di astronavi e tecnologie favolosi senza che nessuno ne sapesse nulla fino a un minuto prima e senza che venga minimamente spiegato da dove venga tutto questo equipaggiamento.

Okudagram

Citazioni

Sette: It broke through our shields, Captain, hit with enough force that shrapnel tore the hull on Deck 11.
Shaw: How is that even possible?
Sidney La Forge: Reverse tractor beam with anti-gravitational polarity phasing. Basically, blunt force trauma. If my father taught me anything, there's no law of physics that can't be either weaponized or broken by another law of physics.
Shaw: Thank you, Ensign. So, we have 500 guns pointed at our head. We try to run, we are vapor the second our nacelles light up. Help is days away and this nebula is wreaking hell on our long-range comms. We are essentially cornered. In space. Which has no corners.

Jack: I brought them medicine, supplies.
Picard: Oh. So you're a freedom fighter?
Jack: Only in the sense that a doctor fights for the freedom of his patient to not be dead. I'm that, at best. At worst? Well, I'm a thief.
Picard: Of stolen medical supplies, yes. But also, stolen weapons and other prohibited cargo.
Jack: Currency is currency and medicine isn't free. The people who dislike me are gamblers, low-level gangsters, the fathers of daughters everywhere. Not vigilante bounty hunters willing to pick a fight with the Federation.
Picard: Oh, a lovely self-pardon. But we both know that Beverly would never permit this.
Jack: Who do you think taught me all this? When she's not behind me, kicking my ass, she's right beside me, equal partners, trying to do some good in a good-less, imperfect universe.
Picard: And that's how I know you're lying.
Jack: What, because you know her so well? When was the last time you even spoke to my mother? Ask yourself, is there anybody you know who is still the person you knew? Or have you planted roots in your vineyard while everybody else moved on?
Picard: Who is your father?
Jack: I never had one! Look… if handing me over to Vadic buys my mother a future… then so be it. Especially if it puts an end to this conversation.
Picard: Whatever your circumstances may be, you deserve the justice of courts, not criminals. To turn you over is to acquiesce. Worse yet, it betrays an old friend. But to harbour you risks the lives of everyone aboard this ship. Including hers. And I only have 18 minutes before I have to determine what to do about you.

Picard: If he was escaping, he'd be a half a system away in a shuttle by now. And the only place he can get to with a transporter would be there. He's trying to hand himself over, in the event that we wouldn't. He's protecting his mother.
Shaw: If that's the case, by all means, let him. Clear your conscience, Picard. Whoever this kid may be, he's not worth the lives of my crew. One minute to go. I'm giving the order. Esmar… unlock the transporters.
Beverly: …
Picard: Belay that! Admiral's orders. Lock it down. Shuttles, transporters. The boy stays here.
Shaw: You are going to get us all killed. Why are you doing this?
Picard: Because he's my son.
Shaw: Oh, goddamn it. Tactical. Full power to forward shields. La Forge, get ready to fly.
Sidney La Forge: Stand by to execute commands.
Shaw: Whatever happens next, Admiral, that's on you.

Continuity

  • Vediamo che lo shuttle con cui Picard e Riker erano arrivati sulla Eleos nell'episodio precedente, distrutto dalla Shrike alla fine del teaser di questo episodio, è intitolato a Saavik.
  • Ad un certo punto, in plancia, Esmar fa per rivolgersi al capitano, ottenendo la risposta contemporanea di Picard, Riker e Shaw, prima che i primi due si rendano conto che si riferisse al terzo. Tali scambi di battute ricordano un analogo passaggio in Insurrection, quando Riker afferma ricevuto! ad un messaggio rivolto all'ufficiale comandante, che in quel momento è di nuovo Picard tornato da poco sulla Enterprise.
  • Jae Hwang parla di una imboscata da parte di Raffi al figlio: l'abbiamo vista in Stardust City Rag.
  • Alcuni collaboratori di Sneed sono Morn, Quark, Brunt e Thadiun Okona.
  • Tra i cimeli degli Umani collezionati da Sneed fa capolino una palla da baseball, un chiaro riferimento a Star Trek: Deep Space Nine. Non è l'unica referenza alla serie: nella scheda personale del Ferengi, si vede infatti come sia stato arrestato su Cardassia per frode nel 2364, e condannato a due anni di lavori forzati in una colonia bajoriana (all'epoca Bajor era ancora sotto l'occupazione cardassiana). Inoltre la Federazione lo ha condannato a tre mesi di detenzione nel 2384, per un incendio doloso appiccato proprio su Deep Space Nine.
  • Sempre a proposito di riferimenti a Star Trek: Deep Space Nine, il tentativo di infiltrazione di Raffi nella malavita ricorda quello di O'Brien nel Sindacato di Orione in Honor Among Thieves.
  • Sneed ha anche in bella mostra un busto dorato del Nagus e una copia delle Regole dell'Acquisizione.
  • Sneed menziona a Raffi la Sezione 31: capiamo di conseguenza che l'agenzia è ancora viva e attiva. Ricordiamo che è apparsa per l'ultima volta in Crisis Point 2: Paradoxus.
  • Invece, l'insubordinazione di Sette nei confronti di quella del capitano ricorda quella di Burnham nei confronti di Georgiou in The Vulcan Hello, benché con delle conseguenze ben meno radicali.
  • L'elencazione dell'armamento della Shrike ricorda quella della Scimitar in Nemesis.
  • Già in Bloodlines era stato detto a Picard di avere un figlio adulto, anche in quel caso nei guai con persone poco raccomandabili, da una relazione di molto tempo prima; tuttavia, a differenza di tale episodio, in questo Jack è veramente suo figlio.

Produzione

Riferimenti

Riferimenti diretti

Riferimenti inversi

Immagini collegate

Collegamenti esterni

Interwiki

Identificativi esterni

Annotazioni